MISURE LUCE NETTA FINESTRA?CONFUSIONE

messaggio inserito sabato 20 giugno 2009 da zubas

[post n° 201683]

MISURE LUCE NETTA FINESTRA?CONFUSIONE

Ciao a tutti, so che da un architetto può sembrare una domanda vergognosa ma ci sono state diverse discussioni in ufficio con i colleghi e con il titolare. Secondo voi una porta da 90 ha la luce netta di 90 o si misura dal telaio fisso (e di conseguenza la porta diventa più piccola perchè il telaio fisso a destra e a sinistra ha uno spessore)? Il titolare si impuntava che si misura quindi ad dove incomincia l'apertura...quindi io faccio l'apertura con il talaio da 90 e la porta è di conseguenza...boh, mi fa sentire ingorante...
:
io ho sempre considerato, e visto considerare, le misure delle porte come luci nette, tant'è che negli esecutivi non si misura la luce della porta come spacco dei muri ma la si prende all'interasse rispetto ad esempio agli spigoli del muro su cui si apre scrivendo le dimensioni nette in modo che i muratori sappiano come impostare le mazzette
:
Si, si: 90 = luce netta di passaggio.
:
Allora non sono io che sono ignorante......io ho sempre considerato 90 la luce netta apribie...diciamo proprio la porta che ruota di 90 gradi....meno male perchè iniziavo a credere veramente di essere stupido. Ragazzi in certi studi, da architetti di oltre 60 anni se ne sentono di tutti i colori....bisogna imparare a leggere nei loro pensieri contorti. Io mi sono preso un cazziatone perchè avevo fatto una porta da 120 (90+30) di luce netta, invece dovevo considerarla dagli spigole del muro...non ho parole!!
:
Architettonicamente parlando è la distanza tra i montanti del telaio fisso. A volte ci si strova a calcolare la "Superficie apribile" che per convenzione equivale alla superficie manovrabile vista dall'interno.(poco più grande della superficie netta del vano)
:
zubas, ma stai parlando di finestra o porta interna??da quel che so io e che facciamo nelle ns costruzioni, la porta interna da 90 ha una luce netta utile per il passaggio di 90, infatti i falsitelai sono più larghi. invece se parli di finestre (o portefnestre) di solito si considera la dimensione come luce del "buco" in cui poi verranno posati i serramenti con il loro telaio, per cui la dimensione utile di passaggio sarà x forza di cose ridotta
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.