variazione planimetria

messaggio inserito martedì 17 novembre 2009 da puntiglioso

[post n° 214965]

variazione planimetria

un mio cliente non ha la planimetria catastale aggiornata
siccome il tecnico che gli fece l'art 26 ex 47/85 sostiene che la variazione catastale non andava presentata ho fatto un salto indietro nel tempo è ho cosi ricostruito:


Art. 52 della Legge 47/85 comma 2

Le opere ultimate entro la data di entrata in vigore della presente legge che non siano state iscritte al catasto, ovvero le variazioni non registrate, devono essere denunciate, ai sensi degli artt. 3 e 20 del R.D.L. 13 aprile 1939, n. 652, e successive modificazioni e integrazioni, entro 90 giorni [2] dall'entrata in vigore della presente legge, previa corresponsione dei diritti dovuti nella misura vigente.

REGIO DECRETO LEGGE 13/04/1939, N. 652. Accertamento generale dei fabbricati urbani, rivalutazione del relativo reddito e formazione del nuovo catasto

art 20.
Le persone e gli enti indicati nell'art. 3 sono obbligati a denunciare, nei modi e nei termini da stabilirsi col regolamento, le variazioni nello stato e nel possesso dei rispettivi immobili, le quali comunque implichino mutazioni ai sensi dell'art. 17.
Nei casi di mutazioni che implichino variazioni nella consistenza delle singole unità immobiliari, la relativa dichiarazione deve essere corredata da una planimetria delle unità variate, redatta su modello fornito dall'Amministrazione dello Stato, in conformità delle norme di cui all'art. 7


art. 17.

Il nuovo catasto edilizio urbano è conservato e tenuto al corrente, in modo continuo ed anche con verificazioni periodiche, allo scopo di tenere in evidenza per
ciascun Comune o porzione di Comune, le mutazioni che avvengono: a) rispetto alla persona del proprietario o del possessore dei beni nonché rispetto alla
persona che gode di diritti reali sui beni stessi; b) nello stato dei beni, per quanto riguarda la consistenza e l'attribuzione della categoria e della classe.
Le tariffe possono essere rivedute in sede di verificazione periodica od anche in dipendenza di circostanze di carattere generale o locale nei modi e nei termini
da stabilirsi con regolamento, salvo quanto è disposto nel successivo art. 25.

IL PROBLEMA E' CHE


non è cambiato il classamento e quindi andava presentata???


Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.