immobile 1950

messaggio inserito martedì 26 gennaio 2010 da puntiglioso

puntiglioso : [post n° 221204]

immobile 1950

salve ieri ho visionato un immobile del 1950 edificato in una zona all'epoca sprovvista di piano regolatore.
ho questo dubbio ma possibile che per un immobile abusivo per cui si presenta domanda e si ottiene la concessione in sanatoria si ha come una "carta di identità" che ne certifica la preeesistenza urbanistica
mentre per un immobile che è "non è stato edificato abusivamente" si continua ad andare in giro con una specie di "foglio rosa" costituito da foto antiche e stralci di mappa catastali o foto aeree e non c'e' una sorta di carta d'identità anche per lui?



CAPO IV
Opere sanabili. Soggetti legittimati. Conservazione dei rapporti sorti sulla base di decreti-legge non convertiti

Art. 31 - Sanatoria delle opere abusive

5. Per le opere ultimate anteriormente al 15 settembre 1967 per le quali era richiesto ai sensi dell'art. 31, primo comma, della legge 17 agosto 1942, n. 1150, e dei regolamenti edilizi comunali, il rilascio della licenza di costruzione, i soggetti di cui ai commi primo e terzo del presente articolo conseguono la concessione in sanatoria previo pagamento, a titolo di oblazione, della somma determinata a norma dell'art. 34 della presente legge.

ovvero cosa bisognava fare per leggittimare quelli che non ricadavano in questo caso?
beppe :
Niente. Bisogna solo dichiarare al momento necessario che il fabbricato è stato realizzato antecedentemente il 01.09.1967 e se vuoi puoi anhe far dichiarare che al momento della costruzione, il fabbricato ricadeva al di fuori dei centri abitati e non esisteva ancora il piano regolatore. Oppure se risale a data ancora antededente alla L.1150 dichiarare anche questo.

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.