Variante postuma

messaggio inserito lunedì 2 agosto 2010 da graybear77

graybear77 : [post n° 238247]

Variante postuma

Buon pomeriggio a tutti.....è la prima volta che scrivo e avrei bisogno di un consiglio se possibile....
Tramite pdc già approvato e in atto in zona paesaggistica vincolata (Siamo in provincia di Brescia) stò effettuando una manutenzione straordinaria consistente in una coibentazione termica di:
- Copertura con realizzazione di lucernario e terrazza a pozzo;
- Pareti perimetrali soffitta;)
Ora... il committente mi ha chiesto la demolizione di una parete interna della soffitta e la realizzazione di un'altra parete sempre interna alla soffitta....il comune mi ha chiesto una dia in variante postuma secondo l'art.22 comma 2 e compagnia bella.
Ma se faccio questo genere di dia quando il pdc è già in atto e non è stata depositata ancora la fine lavori, il committente rischia una sanzione di 516 euro?
Devo aspettare ancora 30 giorni o si possono fare subito le opere?
Grazie in anticipo
desnip :
Ma scusa, se le opere non sono ancora state fatte che variante postuma è?
E' una variante normale e basta, la presenti, si sospendono i lavori e si riprendono dopo 30 gg.
Se invece le opere sono state già fatte la variante è postuma, ma si paga la sanzione.


P.S.: tutto ciò sarebbe stato valido fino all'altro ieri... ma ora c'è la SCIAAAAAAAAAAA.... io non ci capisco più niente!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.