aiuto

messaggio inserito venerdì 1 aprile 2011 da manu

manu : [post n° 258896]

aiuto

ho un dubbio che mi attanaglia e non trovo risposta, ma presentando una Scia, si deve dare comunicazione di fine lavori? ho letto che è obbligatoria la variazione catastale?
grazie
dp :
1) la scia come definita dalla ex l. 241/90 e ss.mm.ii. sostituisce ed integra laddove usata la denunzia di inzio attività, ivi compresa quelle ediliiza; pertanto stante l'attuale regime normativo che prevedeva il collaudo finale per la d.i.a.e. lo stesso si può intendere esteso anche al regime della s.c.i.a.; in caso contrario non se ne comprederebbe la ratio
olli :
la domanda sulla variazione catastale è troppo generica
la devi fare solo nel caso sia necessario
guarda che la scia nuovo art 19 l 241 90 (sostituito dalla L 122 del 2010 ai sensi art 49 comma 4 bis, vai a vedere)
è un procedimento che snellisce le procedure ma le responsabilità del professionista si cristallizzano se non direi aumentano
poveri professinisti naviganti in un mare di guai in aumento ....
Andrea :
Si, devi dare la comunicazione di fine lavori con il Collaudo di Certificato Finale (com'era per la D.I.A.). La variazione catastale è necessaria modificando le superfici e (ti dirò di più) potrebbe essere necessaria anche l'agibilità se hai modificato le condizioni igienico-sanitarie dell'unità immobiliare o fabbricato
ciao
Andrea
emanuela :
ma se faccio un bow windows chiudendo un porticato già esistente, il catastale lo modifico ma l'agibilita'? no???...vero?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.