Master in Light Design. E' utile?

messaggio inserito martedì 7 giugno 2011 da giuseppe

giuseppe : [post n° 264713]

Master in Light Design. E' utile?

Salve a tutti. Vorrei specializzarmi in Light Design e frequentare il Master organizzato dal Politecnico di Milano. Poichè attualmente lavoro presso uno studio, sarebbe una scelta che mi obbligherebbe a lasciare questo impiego visto l'impegno e il tempo richiesto dal Master. Mi piacerebbe avere un consiglio da qualcuno che abbia frequentato il corso o comunque che sia del settore per sapere se questo Master possa risultare utile per uno sbocco lavorativo. Grazie a tutti quelli che vorranno darmi un consiglio. ciao!
stella :
Ciao Giuseppe, ti rispondo per esperienza: questo tipo Master è utile, ti introduce in un settore in espansione e ti permette di lavorare meglio anche come architetto. Nello specifico, ho sentito anche dire che quello del Politecnico di Milano è serio. Non so darti un consiglio sulla valutazione rischi-benefici, in relazione al costo del Master e al lavoro che lasceresti, questa deve essere una tua decisione. Io, comunque, l'ho fatto e non me ne sono mai pentita. In bocca al lupo!
giuseppe :
Ciao Stella, prima di tutto ti ringrazio di cuore per la risposta. Il fatto che il Master sia serio è sicuramente un punto a favore. Come dici bene tu è difficile valutare rischi e benefici a priori. Sarebbe troppo comodo. Quello che sto cercando di capire è se questo tipo di formazione sia effettivamente richiesta dalle aziende. Io non sono più un neolaureato e a 35 anni non vorrei che fosse troppo tardi per compiere passi del genere.
E per me sarebbe un passo molto importante perchè significherebbe spendere quei quattro risparmi che ho da parte e lasciare un lavoro trovato faticosamente considerato il periodo. E' un lavoro però senza prospettive di crescita e mi piacerebbe invece specializzarmi in questo settore. Una domanda: tu hai frequentato il Master di Milano o in un'altra città? Ciao e grazie ancora.
stella :
Ciao Giuseppe, figurati! Potendo, il consiglio non costa nulla!Io comunque ho riscontrato che la figura del lighting designer sia sempre più richiesta, c'è una sensibilità in crescita per quel che riguarda la luce, il confort, il risparmio energetico. C'è anche in atto il tentativo da parte dei professionisti del settore di far riconoscere il valore progettuale della luce, al di là dell'impianto elettrico. Secondo me 35 anni non sono troppi per rinnovarsi e migliorare, tanto più se dici che il lavoro attuale è senza prospettive. Io ho frequentato a Venezia qualche anno fa, è stato molto serio e formativo. Spero di esserti stata utile, buona fortuna!!
giuseppe :
Ho già un appuntamento in dipartimento a Milano per raccogliere informazioni più specifiche ma vorrei chiederti un'ultima cosa: è un tipo di formazione improntata principalmente sulla progettazione (usando, per intenderci, luci già esistenti) oppure fornisce i requisiti per poter effettuare ricerca e sviluppo all'interno delle aziende?
Grazie ancora per la disponibilità! cCao!!
stella :
Il master che ho fatto io era più rivolto alla progettazione con apparecchi esistenti, ma devi chiedere direttamente al politecnico: considerando la tradizione di design della scuola milanese, può darsi che diano anche un'impronta più creativa!Ciao!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.