Ripristino Destinazione d'uso, variare il subalterno?

messaggio inserito martedì 7 giugno 2011 da ced

ced : [post n° 264772]

Ripristino Destinazione d'uso, variare il subalterno?

Salve a tutti, ecco il mio dubbio amletico.
Devo fare la variazione catastale di un appartamento che, a seguito di una DIA, ha variato la sua destinazione d'uso da a10 ad a2, senza però alcuna opera interna.
L'appartamento però, era in origine proprio un a2, perciò dovrei semplicemente ripristinare la destinazione d'uso originale.
Facendo una visura storica infatti si può constatare che l'immobile ha variato la destinazione d'uso una ventina di anni fa, senza però aver mai variato il subalterno!
A questo punto la mia domanda è una...devo io variare il subalterno oppure no?
Tralaltro il programma docfa, se spunto la voce "cambio di destinazione d'uso" non mi permette di spuntare la voce "unità in variazione" ma solo soppressione e costituzione.
Grazie in anticipo!
ced :
non ho avuto nessuna risposta ma se vi può essere utile la risposta me la do da sola.
Sono stata in catasto, il subalterno in questo caso varia.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.