Insegne pubblicitarie

messaggio inserito venerdì 5 agosto 2011 da francesco

francesco : [post n° 269694]

Insegne pubblicitarie

Buongiorno a tutti, una ditta che si occupa di relizzazione e montaggio di insegne luminose e non mi ha proposto una collaborazione per questo tipo di attività, nel senso che mi girerebbe le pratiche necessarie al comune per poter poi installare l'insegna al suo cliente.
La proposta è questa: 150 euro per ogni pratica che faccio che consiste nel preparare la documentazione grafica le foto e la relazione tecnica (ovviamente timbrate da me) e altri 50 euro se mi occupo anche di recuperare i dati e i documenti necessari dal committente e di presentare personalmente la pratica in municipio.
Considerate che fino ad ora si è avvalso di un altro tecnico (non so se geom. o arch.) al quale dava 200 euro a partica piu gli eventuali 50 per proseguire.
secondo voi è una buona occasione?considerate che sono all'inizio quindi personalmente potrei dire che va bene tutto ed in piu è una buona occasione per imparare una cosa nuova e cominciare a "bazzicare" i municipi (sono a Roma).

grazie a tutti
scettico :
Considera solo il tempo che devi perdere per andare almeno 2 volte in comune (2 ore totali se va bene), fare i disegni, stamparli, consegnarli (ed eventualmente modificarli).
Lascia perdere poi i 50 euro per recuperare i dati: già saresti in perdità così (considera che se fatturi circa la metà li perdi).
Da come la vedo io o ne fai almeno 100 all'anno oppure lascia stare... un conto è imparare, un altro è fare arricchire gli altri ( chissà perchè quello che prendeva 200 euro non c'è più!).
inca1996 :
secondo me potrebbe essere un lavoro da prendere, visto che ti permette di entrare un po nel giro e, come dici giustamente tu, di conoscere un po come girano i comuni e le persone che ci lavorano..... le pratiche per le insegne non comportano delle grosse responsabilità (x quanto ne so io), quindi da questo punto di vista non è un grosso impegno.
magari, se riesci a spuntarla, fai in modo che ti paghino le spese di stampa.
io oggi come oggi ritengo sia opportuno prendere i lavori che ti vengono proposti, perchè ti permettono di fare esperienza, stà a te comunque capire dove finisce il lavoro e dove inizia lo sfruttamento, nel senso che a volte capita che ti appioppano oneri lavorativi che non erano stabiliti inizialmente e allora si che ti ritrovi a lavorare x far arricchire gli altri...
in bocca al lupo!
francesco :
no attenzione forse non mi sono spiegato, 150 solo per fare disegni e relazione tecnica al comune non ci vado proprio. se invece mi seguo tutta la pratica e vado al comune sono 200.
quello di prima c'è ancora ma siccome il titolare della ditta è un caro amico di un mio caro amico che glia ha chiesto di farmi fare qualcosa è scattata la proposta.ovviamente se gli chiedo quanto gli chiede l'altro non mi fara mai far nulla, per lui va bene perche risparmia.
per quanto riguarda il tempo perso gia ne ho fatta una (quella del nostro amico comune) e saranno stati a dire la verita si è no 5 ore di lavoro piu un'ora al municpiio per presentare la pratica.
Putroppo nello studio dove lavoro faccio solo il disegnatore e vorrei cominciare a far qualcos altro
inca1996 :
secondo me fallo!!!
poi nn si sa mai, da cosa nasce cosa, gira la voce, qualcuno ti chiama x altri lavori ecc.....così si inizia a lavorare, se si sta fermi in cameretta, non se ne esce +
Giulia :
Io ho fatto una pratica di questo tipo e mi sono fatta pagare 300,00 € (in realtà ne avevo chiesto 400,00)...però era una sola pratica...se sono molte magari puoi abbassare un pò.
Guarda che il tempo si perde, devi fare il rilievo, relazione, grafici ecc.
Poi scusa non vedo perchè ti devi fare pagare 150 se l'altro lo pagano 200!!
vero :
...ecco un'altro modo carino per far credere che ti fanno entrare nel mondo del lavoro e invece ti sfruttano....io per una pratica insegna non prendo meno di 600 euro...tenuto conto rilievi, disegni, accordi con amministratori condominiali (che il più delle volte ti fanno perdere un sacco di tempo), stampe, consegna in comune ecc...è vero se sei alle prime armi puù andare bene come inizio..ma dopo un po o ti pagano come si deve o se le facciano loro le pratiche..oltretutto se firmi e timbri tu farai qualche fattura di questi lavori?..o magari pretendono anche di darti i soldi in nero...!!bha!!! no comment...
schizzo :
accetta..io accetterei a occhi chiusi..sono cmq 200 euro e per fare una insegna non è che ci vuole troppissimo tempo..voglio dire rispetto ad un progetto edilizio..

magari per alcuni saranno poche 200 ma io accetterei sopratutto se c'è la possibilità di farne tante.
francesco :
x giulia:
guarda sinceramente io non ci ho perso molto tempo anzi forse sono stato anche troppo pignolo nel disegnare cose che nemmeno servivano, poi considera che la relazione praticamente me la da la ditta perche alla fine si tratta di prendere una base buona per tutte le insegne e cambiarci la dicitura il tipo di materiale e le dimensioni.
sinceramente come dice inca1996 è un lavoretto molto semplice, certo ovviemente se poi cominciano a girarmi casi complicati la storia cambia.
Poi...vabbe non lo dovrei dire..ma le stampe le faccio in ufficio..quindi io ho spese pari a zero, al massimo la benzina per arrivare a fare il rilievo.
All'altro danno 200 ma considera che lui ha molta esperienza, si fa le cose da solo, a me dovrebbero seguirmi e poi se non li faccio risparmiare un po è ovvio che non mi girerannno nulla.
certo confronto ai 300 che hai preso tu Giulia i miei 150/200 a seconda dei casi sono un po pochi ma se riesco a entrare nel giro penso che almeno 3 al mese me ne daranno, anche perche altrimenti falliscono pure loro!
desnip :
Normalmente per queste pratiche bisognerebbe chiedere almeno 300 euro.
Però, considerato che questa è una ditta che si occupa proprio di questo, vuol dire che c'è possibilità di farne tante, allora si può scendere un po'.
In più considera che la ditta funge in un certo senso da "procacciatrice", e di solito quello di procacciarsi i clienti è il lavoro più difficile, e a te verrà risparmiato.
francesco :
Per vero:
600 euro?!?! ma stiamo scherzando? e per una DIA quanto chiedi?
poi non c'è nemmeno sta grossa responsabilità dietro,se fai la prodeura normale e se fai quella semplificata basta vede 2 cosette e sei apposto.
ripeto sono alle prime armi, forse parlo cosi per poca esperienza, ma quella che ho fatto e la prima che mi vogliono girare loro sono veramente molto easy...la classica cosa da fare durante la pausa pranzo!
Poi ovviamente se riusciro bene, nel senso che sapro districarmi su queste cose e mi daranno gli incarichi piu complicati saliro anche un po di prezzo.

per desnip:
la mia idea era proprio questa, prendi un po meno ma ti garantisci di farne di più e senza preoccuparti di andartele a cercare
nikosky :
anche da noi meno di 500€ non se ne parla e il comune non è come roma....diciamo 500 per le insegne luminose e un pò meno per quelle non luminose.
per le vele o altro aggiungere relazione strutturale...l'offerta è bassa e le responsabilità sono alte (corto circuito per esempio??? valuta...
Tes :
Quoto Desnip ;-)!
Di solito le faccio a 300 euro e comunque, meglio una pratica per le insegne pagata poco che un'ace pagata ormai come due noccioline ahahahahaha ;-)
vero :
...bhe non capisco..ci si lamenta sempre che siamo sottopoati pio sento prezzi del genere!!! allora è colpa nostra!! e non lamentiamoci..comunque per precisare (per francesco) almeno da noi a torino per una pratica insegna oltre a sopralluogo, accordi con committente (non sempre alla prima proposta si arriva a definire il disegno) , se l'insegna è in un condominio bisogna far convocare assemlea condominiale e sottoporre il progetto ai conodmini ch devono dare delibera..e non è una cosa che si fa IN PAUSA PRANZO!!!...spesso inseguire gli amministartori è una cosa infernale...poi il tutto va presentato in comune all'ufficio competete...
io penso che tu abbia davvero poca esperienza ancora per poter valutare...poi mi chiedi per una DIA QUANTO PRENDI?!.. dipende dall'impegno..in questo momento stò progettando una villa unifamiliare (pdc) tu pensi che si possa fare per 1000 euro....?????....fatti bene i conti se questa è la professioen che intendi fare...tra inarcassa, tasse, benzina, usura auto e spese varie, mutuo ecc. non so quanto potresti andare avanti prima di renderti conto che a fine mese non arrivi!!!!!!!!in bocca al lupo!
kia :
Boh, nn so,sarà che vivo e lavoro in una città particolare ma qua per mettere fuori anche un telo con una scritta devi sbatterti come per una pratica per radere al suolo e rifare da capo un appartamento!quindi prezzi tipo 300 euro non se ne parla proprio. Per quella cifra il capo non mi fa alzare neanche il telefono...per carità, poi dipende da insegna e insegna, da comune a comune, ognuno farà le sue valutazioni. Però ragazzi, non troppo basso perchè qua nessuno ci prende sul serio: pare sempre che tanto lavoriamo per diletto noi architetti. E sinceramente chi prende 600 euro per una DIA, mi pare un po' bassino....
vero :
concordo kia!!!...ci si svende pur di lavorare proprio perchè c'è gente che fa prezzi da "cinesi"..poi però ci lamentiamo se la nostra professione non viene presa sul serio!!....quanto rivorrei le tariffe minime...così almeno tutti quelli che fanno prezzi da 3x2 potrebbero essere segnalati all'ordine!!!...
va bhè buone vacanze!!
Giulia :
Alla fine devi decidere tu, se non ti impegna molto e non hai molte alternative accetta. Guarda, io sono di Palermo e quando ho fatto la pratica che ti dicevo la società (milanese) mi ha detto che "a Milano gliele fanno per 100,00 € a pratica"...le stavo rispondendo "e se la faccia fare a Milano allora!!!"...vorrei sapere chi fattura 100,00 €!!!! per cui ho detto "scendo a 300 € se no non ti consegno nulla!!!".

Ragazzi mettiamoci in testa che quando mettiamo una firma, anche per una fesseria, assumiamo una responsabilità e siccome la nostra firma SERVE, allora facciamola valere! non capisco perchè se andiamo ad una visita medica non fiatiamo se ci chiedono 200,00 € per un quarto d'ora di visita, che ovviamente diventano 300,00 se vogliamo la fattura!!
ma che facciamo..la professione dei fessi???
vero :
ben detto giulia...e pensa un notaio..nessuno si lamenta per 4/5000 eurini per una lettura e una fimetta in cira un'oretta in tutto...bho!! siamo proprio fessi!!!
Giulia :
e senza andare lontano.....se la colf ci chiede 10,00 € l'ora noi la paghiamo!!!! perchè farci pagare meno delle colf?? almeno..tanto quanto :))
desnip :
Ragazze, avete ragionissima... Però a me capita di fare una pratica di questo tipo ogni 3-4 anni... Qui stiamo parlando di una ditta che te ne procura diverse decine all'anno.
Probabilmente il singolo architetto ne fa poche, proprio perchè le ditte "provvedono da se'". E allora, perchè francesco non dovrebbe sfruttare quest'occasione? Se la cosa gli toglierà troppo tempo, e troppe spese a fronte di poco guadagno, sarà lui stesso ad abbandonare. Ma se la cosa è fattibile, secondo me è una buona occasione. Si tratta di rivoltare la frittata a proprio favore.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.