Dubbio L10

messaggio inserito giovedì 25 agosto 2011 da archi78

[post n° 270206]

Dubbio L10

Ciao a tutti, ho un piccolo dubbio... spero qualcuno possa aiutarmi!
Devo fare la pratica per una manutenzione ad una villetta bifamigliare (rifacimento facciate esterne con installazione cappotto termico).
Sono sicura che serve anche la L10 (almeno credo di esserne sicura!) ma in questo caso, non facendo io L10 posso farla fare da un architetto/termotecnico/altro collega di mia conoscenza? può firmarla lui pur essendo io la progettista indicata nella pratica edilizia?
Scusate, forse la domanda è un po' ridicola... ma non mi sono mai occupata di L10...
:
Sì sì certo, può firmarla lui, così come un geologo firma una relazione geologica o un ing. il progetto del c.a. Non ti faranno nessuna obiezione in comune, non preoccuparti.
:
... la L 10 per la messa in opera di un cappotto termico ?
questa è la prima volta che lo sento dire
sarà che stai rifacendo anche gli impianti vero?
:
si la legge 10 la firma un altro ma tutto quello che lui scrive nella relazione poi tu come direttore lavori lo devi far mettere in pratica ........quindi ti consiglierei di leggerla prima...........
:
Grazie per le utili informazioni...
x otto ne... in effetti anche in comune mi hanno detto che non sarebbe necessaria/obbligatoria, ma i clienti vogliono richiedere la detrazione del 55% e quindi in questo caso diventa necessaria...

@ frabi... non sono io il D.L. ... firmo la pratica solo come progettista... cmq il consiglio di leggerla lo tengo buono ugualmente!!!! :-)

Visto che siete molto preparati in materia (non come me che non mi sono mai capitate L10) mi confermate un paio di cose?
1 - devo poi far fare la certificazione energetica giusto?
2 - la L10 e la certificazione energetica non possono essere firmate dallo stesso professionista... giusto?
:
si che la può fare un altro rispetto al progettista e D.L.
Noi qui in studio ci rivolgiamo per queste cose ad uno studio di ingegneri termotecnici con cui facciamo sopralluoghi e a cui diamo il materiale necessario (piante e sezioni e tutte le misure di cui hanno bisogno) per produrre la loro relazione.
:
scusate, mi spiegate una cosa :

ma chi ha progettato codesto intervento (archi 78)
come ha fatto a decidere lo spessore del cappotto ? il tipo di materiale ?
e quindi come fa a preparare la relativa voce di capitolato ?
se non ha redatto lui (o collaborato alla redazione) della L.10 ?

:
in risposta a B....

Purtroppo questo è un classico caso (almeno ne sento parecchi sempre del genere) dove un normale proprietario di casa (villetta) decide di rifare le facciate e di fare anche il cappotto (stimolato dalle detrazioni fiscali). Chiama un'impresa del settore e di sua fiducia, si fa fare il suo bel preventivo, concordano tutto (compreso inizio lavori) e poi si accorge che... ops!... serve una pratica edilizia... e quindi un professionista (esterno all'impresa) che faccia "qualcosa"...
così chi viene contattato si ritrova il tutto già stabilito... e deve in qualche modo cercare di adeguarsi... perchè gli accordi principali sono quelli con l'impresa (che fa il lavoro e il prezzo).

Dovendo fare la pratica edilizia per il permesso ho sottolineato che sarebbe stata necessaria anche la L10 e certificazione (in realtà non strettamente necessaria per il comune ma lo diventa per la domanta di detrazione fiscale)

Che ti devo dire... ormai funziona così... senza sottolineare i commenti su noi professionisti che ci inventiamo di tutto per aumentare burocrazia, documenti e parcelle.... come se fossimo noi...

IN SINTESI...
io non ho progettato un bel niente...
non esiste capitolato (come nella maggior parte dei casi di lavori con piccoli privati ... il capitolato lo fa l'impresa è più che un capitolato è un preventivo con voci più che sommarie)
si dovrà verificare se spessori e materiali proposti dall'impresa sono adeguati... altrimenti si dovrà far presente e portare delle modifiche... e sperare di non incorrere in altri insulti alla professione....

non so se per te (B) è così... magari sei abituato a redigere grandi progetti e fare lavori da cima a fondo come "da manuale".... ma spesso la realtà è diversa... :(
:
x Archi78

guarda che per mia conoscenza la L 10 opera solo in questi casi:
1. se intervieni sull'involucro murario
2. se intervieni con ampliamento
3. se intervieni sugli impianti in sostituzione completa

quindi secondo me dovresti tu fare un asseverazione sullo stato di trasmittanza delle pareti esterne ante e post operam
e aggiungo che far realizzare un cappotto è una progettazione bella e buona e non di facile realizzabilità
vedi sito enea che NON chiede L10
:
Dal momento che vogliono usufruire della detrazione fiscale la L10 sarà comunque da fare, limitatamente allo specifico parametro.
Anche in comune mi hanno confermato che in questo caso l'unica verifica da fare riguarda la trasmittanza delle pareti verticali opache. (in effetti per loro basta una CIL e non richiederebbero necessariamente L10)
Il mio dbbio era sulla firma e la redazione della L10... visto che solitamente non me ne occupo.
:
DLgs 192/2005 agg con 311/2006 e DPR59/2009
art. 3 (ambito di applicazione) comma 2 lettera c punto 1=
2. Nel caso di ristrutturazione di edifici esistenti, e per quanto riguarda i requisiti minimi prestazionali di cui all'articolo 4, è prevista un'applicazione graduale in relazione al tipo di intervento. A tale fine, sono previsti diversi gradi di applicazione:
c) una applicazione limitata al rispetto di specifici parametri, livelli prestazionali e prescrizioni, nel caso di interventi su edifici esistenti, quali:
1) ristrutturazioni totali o parziali, manutenzione straordinaria dell'involucro edilizio e ampliamenti volumetrici all'infuori di quanto già previsto alle lettere a) e b);
questo è il tuo caso
Le verifiche che devi fare le trovi nel PR 59/09 all'art. 4 comma 4, 16 e 17
in sintesi= verifica Ulimite, verifica Udivisori e verifica condensa superficiale e interstiziale
Non è detto che sia una legge 10 ma è un documento che va prodotto e allegato alla pratica edilizia
bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.