Scia o sanatoria?

messaggio inserito lunedì 29 agosto 2011 da mauro

[post n° 270325]

Scia o sanatoria?

Ho un cliente che ha ricavato da una cabina armadio un bagno di pertinenza della camera da letto. Il bagno è a norma e finestrato ma non è mai stata presentata una pratica in comune per dichiarare la modifica, tantomeno risulta in catasto.

Ora che vuole vendere l'appartamento sta facendo fare qualche lavoro che non necessita di scia e vorrebbe sanare in catasto la presenza del bagno. Meglio presentare una sanatoria o una scia come se i lavori per la formazione del bagno iniziassero adesso?
:
...non so in che comune sei ma in realtà o fai una cil (e ono scia) perchè sono opere interne non strutturali e poi variazione catastale per esatta rapprentazione grafica..oppure sanatoria e poi catasto...se non sbaglio facendo cil puoi anche dichiarare che le opere sono in corso e paghi sanzione ridotta....piuttosto concorda con tecnico comunale...
:
grazie vero
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.