Reinserimento nel campo lavorativo.

messaggio inserito giovedì 20 ottobre 2011 da Gaetano

[post n° 274792]

Reinserimento nel campo lavorativo.

Buongiorno,
mi occorre un consiglio dato che gia ne ho provate di tutte senza un esito positivo.
Vi spiego la mia situazione.
Sono un geometra ablilitato, ma non iscritto ma comunque intenzionato a farlo qualora ce ne fosse la necessita.
Frequento studi di progettazione da quando frequentavo il terzo anno di scuola superiore con indirizzo geometra, collaborando e apprendendo per quanto concerne la progettazione di opere civili, opere pubbliche, stutture ricettive ed infrastrutture, la progettazione CAD, la modellazione 3D la renderizzazione, il fotoinserimento ambientale, e nel campo topografico e computistico.
Le collaborazioni sono andate avanti anche mentre studiavo Ingegneria Civile a L'Aquila, ma sempre con i tecnici delle mie zone di origine.
Per ovvi motivi nel 2009 mi sono trasferito a Perugia, ma da allora oltre ad essersi interrotte le collaborazioni con gli studi professionali che frequentavo, per motivi di diminuzione dell'attivita edilizia e per la notevole distanza.
Dal 2009 ad oggi ho provato ad inserirmi nel mio contesto lavorativo, rispondendo ad annunci on-line, sul giornale e con numerose autocandidature consegnate sia di persona che tramite email.

Dove sbaglio?
E possibile che abbia scritto una lettera di presentazione poco interessante?
Non so piu dove 'sbattere' la testa.
Sto notando anche il fatto che piu sono ''fuori dal giro'' e piu diminuiscono le mie possibilita di inserimento data la velocita di aggiornamento di tutto cio che riguarda la progettazione.

Chiedo a Voi un consiglio magari qualcuno ci è gia passato.
Grazie mille a tutti Voi.
:
Be è normale, quando eri giovane eri una risorsa umana economicamente conveniente, crescendo diventi piu' "caro" e di conseguenza fuori mercato. Evviva la precarietà
:
ma ho ancora 23 anni!!!!!!!!!!
:
ancora???????? direi gia', come fai senza 10 anni di esperienza
:
Ma io vorrei continuare a fare esperienza, ma se qualcuno me ne da la possibilita.
:
Io ho 34 anni, stranamente durante gli studi all'universita' non avevo problemi con gli studi di architettura, dopo la laurea sembrava che il problema fosse l'esame di stato, passato quello non è cambiato nulla. Adesso parlano di crisi ma io dal 2005 ho problemi.

Occorre semplicemente una raccomandazione, mi spiace ma è così
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.