Deroga nel Piano Casa

messaggio inserito giovedì 16 febbraio 2012 da Roberto

[post n° 283584]

Deroga nel Piano Casa

Qualcuno sa cosa significhi "in deroga agli strumenti urbanistici"? La deroga su cosa è, sulle distanze, sulla cubatura o cos'altro?
:
credo che sia giusto interpretarla come deroga alle destinazioni urbanistiche, ed agli indici di edificabilità...per quanto riguarda le distanze bisogna sempre far fede al D.M. 1444/68, così come per quanto riguarda il dimensionamento delle stanze o i rapporti di illuminazione bisogna far fede al Regolamento Edilizio, ad esempio, e quindi non si va in deroga.
:
il piano casa va in deroga alle destinazioni urbanistiche, nel senso che ad esempio per un ampliamento del 20% magari non lo potresti fare perchè la cubatura al momento della edificazione è stata utilizata tutta e con il permesso a costruire non lo potresti fare invece andando in deroga così si...ma solo in questo tipo di deroga non nel senso di distacchi o altro...
:
Dipende dalle regioni, ma in linea di massima significa che vai in deroga al prg e alle norme tecniche, quindi prima di tutto a tutti gli indici (superficie, volume, ecc.) ma anche altezze, distacchi e tutto il resto (sempre nel rispetto della normativa nazionale però e primo fra tutti il dm 1444/68)
In ogni caso ogni comune recepisce il piano casa attraverso una delibera nella quale è libero di restringere il campo di applicazione.
Ti faccio un esempio: nella mia regione (marche) il piano casa da la possibilità di andare in deroga a tutti i parametri, mentre il comune ti consente di derogare le distanze dai confini solo col permesso del confinante.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.