no designazione Responsabile dei Lavori

messaggio inserito lunedì 30 aprile 2012 da elli

[post n° 289209]

no designazione Responsabile dei Lavori

Buongiorno a tutti: il Responsabile dei Lavori, quando eletto deve verificare l'idoneità tecnico-prfessionale delle imprese. Mi sono sempre trovata in casi in cui veniva eletto il R.L. ma ora mi capita un caso in cui non è designato il R.L.. Quindi, secondo la normativa, la verifica di idoneità tecnico-professionale delle imprese spetta al Committente. Ovviamente la faccio io questa verifica (sono sia CSP che CSE). Solitamente quando ho il R.L. faccio una dichiarazione di avvenuta verifica da parte sua dell'idoneità tecnico- professionale che indirizzo al Committente e deposito in cantiere come documentazione a disposizione di controlli. Ma nel caso in cui non c'è R.L. il Committente cosa fa? Scrive lui una lettera di verifica di idoneità- tecnico professionale che ovviamente non indirizzerà a nessuno ma rimarrà in cantiere a disposizione di controlli?...Grazie e scusate...la lungaggine!
:
basta far inserire una lettera in cui il committente dichiara di aver visionato e verificato i documenti (cosa che tanto non farà mai)
:
grazie mille dark funeral!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.