Acquisto distanziometro

messaggio inserito martedì 23 aprile 2013 da G.L.

[post n° 314783]

Acquisto distanziometro

Salve sono uno studente di architettura. Dovrei eseguire un rilievo tramite trilaterazione. Volevo chiedervi se è necessario un distanziometro laser o anche solo ad ultrasuoni (molto più economico) e se in ogni caso serve anche un treppiedi. Grazie.
:
Io usai una fettuccia, quindi basterebbe anche quella :) in ogni caso dipende da ciò che devi rilevare, un conto è una chiesa un conto è una cascina.
:
Puoi usare benissimo una fettuccia ma attento alla freccia di flessione.
Il distanziometro è sicuramente più comodo e veloce. Se vuoi procedere all'acquisto considera la portata e la precisione che lo strumento ha (se devi rilevare un esterno o un interno, se una chiesa o una cascina come dice john).
Il treppiedi ti può essere utile per posizionarti sul caposaldo e portarti all'altezza del piano di riferimento, ma puoi benissimo usare un treppiedi di una macchina fotografica o qualcosa di artigianale.. Se hai appena iniziato il relativo corso ti daranno spero tutte le indicazioni per eseguire il rilievo.
Non so di quale università sei, quando feci l'esame di rilievo io alla Sapienza, il dipartimento di rappresentazione metteva a disposizione gli strumenti (tra cui la stazione totale!).
:
anch'io usai una fettuccia per una chiesa romanica, ma i miei erano altri tempi. Trovo comunque che sia più comoda la fettuccia anche perchè ti permette di misurare più precisamente gli angoli e spigoli, mentre il distanziometro laser è più comodo per pareti ortogonali e parallele
:
Ok grazie dei consigli. Devo rilevare il chiostro di una chiesa però per evitare di portarmi un'altra persona per tendere la rollina e per velocizzare l'operazione volevo usare un distanziometro. Ho notato però che quelli a ultrasuoni sono molto più economici. Queste vuol dire che sono anche molto più imprecisi? Alla fine io devo misurare distanze non molto grandi, massimo 13-14 metri, perciò volevo sapere se bastava anche solo quello a ultrasuoni. Grazie.
:
se il chiostro ha anche un'area non pavimentata, puoi comprare con modica spesa picchetti a chiodo per campeggio, diventeranno ottimi compagni dei tuoi rilievi solitari
:
..io ho comprato distanziometro della stanley € 110...ma è comodissimo...non è una cifra folle e ti servirà in futuro...facci un pensierino...oltretutto ha il calcolo automatico dell'area e del volume.....una cosa fantastica
:
se devi fare un rilievo fatto bene e veloce ti consigli una stazione totale in modo di avere anche le altezze relative oppure puoi ingegnarti con disto laser, fettuccia ecc.
Buon lavoro
:
Io comprai il distanziometro già da studente e al tempo mi ricordo che evitai quelli a ultrasuoni per via dell'errore.
Mi sembra che abbiano un errore dello 0.5 % ovvero 5 cm ogni 10 m che non è affatto poco (direi che è più precisa la fettuccia allora).
Inoltre gli ultrasuoni possono dare problemi in alcune situazioni, ad esempio locali con molta umidità o polvere oppure in passaggi stretti (ad esempio tra due rami: il pallino passa tra i rami, mentre gli ultrasuoni rimbalzano e ti danno la misura errata).
La stazione totale mi sembra un po' esagerata per uno studente e poi il distanziometro di sicuro ti tornerà molto comodo per il futuro.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.