Soppalco abitabile + soppalco adibito a ripostiglio

messaggio inserito giovedì 1 settembre 2016 da Prak

Prak : [post n° 385676]

Soppalco abitabile + soppalco adibito a ripostiglio

Salve a tutti,
ho un abitazione alta 4,35 m quindi perfettamente soppalcabile rimanendo nella restrizione comunale di milano che vuole ci siano 2,10 m sia sopra che sotto la struttura.
il mio problema è il seguente, nello spazio che potrebbe essere soppalcato (l'unico utile perché presenta una finestra in alto) è già presente uno non accessibile che delimita il bagno e l'ingresso, sotto l'altezza è di 2,40 m (sopra circa 1,75 metri) questa parte quindi non risulterebbe abitabile.
ora la mia domanda è questa, è possibile costruire un soppalco abitabile, e quindi seguendo le regole di altezza 2,10 e inferiore al 30% della metratura, attaccato a questo già esistente, ( praticamente ci sarebbe una parte più bassa con uno scalino che porta alla parte già esistente), e registrare la parte di soppalco abitabile e l'altra parte come ripostiglio in quota?
grazie a tutti quelli che vorrano aiutarmi
desnip :
Di solito la superficie di un immobile è soppalcabile solo in parte (60%, 50%...) per cui dubito che se esiste già un soppalco, si possa soppalcare anche la restante superficie.
Prak :
Ciao, grazie per la risposta
il soppalco esistente (che è un ripostiglio in quota) è realmente piccolo, sarà circa il 4/5% della superficie totale, io ci vorrei affiancare un soppalco abitabile, senza superare la percentuale prevista dalle restrizioni edilizie.
Il problema è che non so se si possono fare attigui, che sarebbe la mia idea, nel senso che dal soppalco abitabile raggiungi il pezzo di ripostiglio in quota, ovviamente ci sarà un dislivello tra le due parti, essendo il ripostiglio in quota più alto di 30 centimetri circa, ma quella parte si potrebbe così sfruttare come se fosse una cabina armadio.
desnip :
secondo me se rientri nelle superfici, la cosa è fattibile.
E' quindi solo una questione estetica legata al dislivello.
Pia :
Si lo puoi fare anche se hanno quote diverse, sempre nel rispetto della proporzione di superficie soppalcabile.
L'unica cosa è che il ripostiglio in quota con H<210 deve essere delimitato, quindi chiuso ad es con cartongesso (le due parti le puoi rendere comunicanti con una botola di ispezione).
Ciao
Prak :
Ciao, grazie per la risposta,
il problema credo sia principalmente questo, se delimito la parte più alta con il cartongesso la finestra che è situata proprio in quella porzione viene esclusa dal rapporto aeroilluminante, dico bene? quindi non rientrerebbe più nei minimi comunali
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.