Compravendita con abuso

messaggio inserito lunedì 23 gennaio 2017 da desnip

desnip : [post n° 392107]

Compravendita con abuso

E' possibile vendere un immobile con abuso, se l'acquirente ne è al corrente e lo accetta?
ivana :
Che io sappia, sì. Gli immobili possono essere non conformi alle norme edilizie, ma commerciabili.
milly :

Da quello che so io no...bisogna ripristinare lo stato dei luoghi se l'abuso non è sanabile, o sanare l'abuso se c'è il modo.
Poi se il compratore è disposto ad accollarsi un abuso edilizio, più che ad un tecnico la domanda a questo punto la porrei ad un notaio!
A logica però posso dirti che se si deve passare per il perito della banca la vedo piuttosto difficile....E' il caso, per esempio della richiesta di un mutuo. Il perito dovrà fare un sopralluogo e verificare la conformità dello stato dei luoghi ai titoli edilizi ecc ecc

alsi :
Io credo che sia tecnicamente possibile tuttavia questa situazione è sempre fonte di guai, se non oggi alla prossima vendita.
Valy :
Desnip, al mio cliente è capitato addirittura che gli sia stato venduto un immobile totalmente a sua insaputa completamente abusivo (perchè non si trovano gli atti di fabbrica da nessuna parte) e ora stiamo purgando le pene dell'inferno per poter sanare il tutto (e ce ne siamo accorti perchè ovviamente voleva ristrutturare e quando sono andata a richiedere gli atti di fabbrica, neanche un anno dopo l'acquisto, abbiamo trovato questa sorpresa)...
desnip :
In effetti qui è un caso diverso, perché il possibile acquirente è consapevole e disposto ad accollarsi l'eventuale sanatoria o ripristino. Naturalmente acquistando a un prezzo molto conveniente....
ivana :
Dalle sentenze del TAR che lessi mooolto tempo fa sembrava di sì, il venditore dichiara gli abusi esistenti e che questi sono sanabili. Io farei una piccola ricerca per verificare le ultime sentenze.
biba :
Ma che fine ha fatto la storia della nullità degli atti di vendita in caso di non conformità edilizia/urbanistica? Io sapevo che fosse come dicono in questo articolo (almeno in linea teorica) : http://dirittocivilecontemporaneo.com/2014/12/la-cassazione-ribadisc…
Kia :
io sapevo come Biba. Il cliente di Valy poteva fare una bella causa a venditore e notaio, scusa sai, e rendere nullo l'atto.
alsi :
Giá è vero, per questo penso che le cause si sprecheranno tanti sono gli abusi e tanti gli accordi sottobanco che prima o poi salteranno per 1000 curiosi motivi.

Un abuso è per sempre, meglio di un diamante!
Kia :
beh insomma, "un abuso è per sempre" dipende da che abuso è. I miei genitori hanno acquistato una casa ormai una ventina di anni fa con una difformità sapendolo benissimo ma sappiamo tutti che quando sarà da mettere in vendita bisognerà fare una modesta demolizione. Tempo fa queste cose si facevano tranquillamente ma adesso con tutti i controlli, i mutui, periti della banca ecc. è molto più difficile. Inoltre il notaio non dovrebbe proprio stipulare l'atto. Però il cliente di Valy che acquista un intero immobile abusivo mi pare veramente da pazzi.
Valy :
@Kia: il mio cliente per questa cosa è in depressione totale e io e gli avvocati stiamo facendo i salti mortali perchè putroppo non è proprio così facile fare causa... di mezzo ci sono oltre il venditore e il notaio l'agente immobiliare, 2 periti uno della banca e uno che si è occupato di un frazionamento del terreno subito prima dell'acquisto, un mutuo non proprio economico ...e sta casa tra l'altro prima di essere stata acquistata dal mio cliente ha avuto addirittura 1 atto e 3 successioni... vi farò sapere come andrà a finire, anche perchè se il comune dovesse formalizzare la cosa la casa non può essere sanata perchè insiste su terreno vincolato e vi faccio immaginare questo cosa vuol dire...
Kia :
Povero....comunque non ci si stupisce più di nulla. Vedi tutte le sanatorie che stiamo facendo ultimamente in studio su abitazioni che sono state anche compravendute più volte. Tipo frazionamenti abusivi di 50 anni fa e nessuno che aveva verificato prima.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.