regime Iva su lavori di ristrutturazione

messaggio inserito mercoledì 22 agosto 2018 da paola2

[post n° 411740]

regime Iva su lavori di ristrutturazione

ho un cliente che vuole fare un poco di cosine nella ristrutturazione (intesa come manutanzione straordinaria) del suo appartamento.
In caso di ristrutturazione edilizia o manutenzione straordinaria o m,anutenzione ordinaria su parti comuni, in caso di fornitura in opera la Iva e' al 10%.
ma se il cliente procura i materiali e li fa mettere in opera (es. piastrelle, porte o sanitari bagno e rubinetteria) la aliquota Iva sui materiali acquistati e sulla manodopera e' sempre al 10%?
sapreste dqrmi qualche info?
grazie
:
Le cessioni di beni con aliquota IVA ridotta devono essere relative a beni “finiti”: deve trattarsi cioè di beni che, incorporandosi nei fabbricati senza perdere la loro indivi-dualità, ne costituiscono elementi struttu-rali e/o funzionali, diventando quindi parti integranti dei fabbricati stessi.
Le caratteristiche dei “beni finiti” sono sta-te puntualizzate dal Ministero delle Finanze con la Circolare n. 14/330342 del 17 aprile 1981.....
:
C'è un po' di confusione tra Iva e detrazioni fiscali.
L'Iva agevolata c'è per tutti i lavori di m. s. e m.o. sul residenziale, quindi non solo per le parti comuni dei condomini, ma anche per i privati. Solo che l'acquisto e fornitura deve essere fatto dall'impresa. Se acquista direttamente il privato l'iva è al 22%.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.