Inizio attività macelleria

messaggio inserito venerdì 5 aprile 2019 da Seby

[post n° 420095]

Inizio attività macelleria

Salve a tutti, scusate la banale domanda ma sono alle prime armi. Un cliente deve iniziare attività di macelleria, si devono fare delle modifiche ai locali con variazione del prospetto. La mia domanda è; devo presentare una scia edilizia classica o altro? Sto facendo un Po di confusione tra scia e scia sanitaria. Grazie in anticipo a chi vorrà delucidarmi sull'argomento. P.s. Mi trovo in sicilia
:
Caro Seby detto sinceramente credo sia meglio ti fai un po' di esperienza prima ti farti affidare lavori da un "cliente"....
:
Faceva prima a delucidarmi piuttosto...così almeno posso farmi l'esperienza che mi manca. Grazie lo stesso.
:
Devi presentare apposita SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) presso gli sportelli SUAP del Comune competente per territorio.
:
La risposta di gioma direi che non è corretta. Se c'è un vincolo paesaggistico (per esempio) non puoi "modificare prospetti" con una Scia...
:
No non ci sono vincoli paesaggistici. Una domanda, cosa cambia se è un attività commerciale rispetto a un abitazione? A livello procedurale dico.
:
la risposta di gioma non va bene.
devi prima fare i lavori edilizi e quindi rpesentare il necessario titolo edilizio per le opere, quando poi sei pronto a partire con l'attività bisogna presentare al suap la scia commerciale di inizio attività la quale però presuppone che tu abbia già in possesso tutto ciò che ti serve per iniziare legittimamente l'esercizio.
il decreto madia prevede la scia unica, ma in pochi comune viene attuata
:
Quindi due passaggi distinti e separati, prima scia per lavori edilizi e poi scia commerciale. A tal proposito avrei altri due quesiti; la scia commerciale la presenta il consulente e non il tecnico? Il tecnico elabora planimetria e relazione tecnica solamente?
Quanto chiedere per questo lavoro? Considerando che gli interventi sono davvero minimi.
:
la scia commerciale può essere presentata da chiunque abbia la delega oppure dall'utente direttamente
:
Condivido quanto scritto da ArchiFra. Seby sappi che se modifichi prospetti/pianta, una volta conclusa la pratica edilizia (cila, scia o titolo opportuno) in seguito dovrai predisporre l'agibilità, quindi aggioranamento catastale, dichiarazioni conformità impianti ecc. Solo a questo punto potrai presentare, tu, il commercialista o il committente la scia commerciale.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.