Bonus per demolizione e ricostruzione di fabbricato F3 con sanatoria residenzial

messaggio inserito mercoledì 11 gennaio 2023 da Francesca

Francesca : [post n° 468453]

Bonus per demolizione e ricostruzione di fabbricato F3 con sanatoria residenzial

Buongiorno colleghi, più mi informo e meno capisco.
Devo procedere con l'ultimazione di un fabbricato sanato con superficie residenziale e accatastato F3 (muri e tetto finiti ma senza collaudo statico).
Ai fini dell'agibilità, ho pensato che la soluzione migliore sia quella di demolire e ricostruire ma vorrei indicare ai clienti i bonus a disposizione.
La Corte di Cassazione nel 2019 ha espresso parere negativo sul bonus ristrutturazione perchè si trattava di lavori di ultimazione del fabbricato.
L'Agenzia delle Entrate nel 2021 ha invece confermato che si possono usare purchè a fine lavori l'immobile diventi categoria A.
Per il Sismabonus invece, non trovo informazioni certe.
Mi sapete dare info certe, per favore? Vi è mai capitato un caso simile?
Grazie.
desnip :
Scusa, ma dove hai trovato che si può avere il bonus purchè diventi di categoria A? Forse ti confondi con i collabenti (F2)...
Sugli F3 l'AdE è sempre stata estremamente chiara: non rientrano in alcun bonus.
Al massimo i tuoi clienti possono avere il bonus 50% per la costruzione del nuovo box auto.
Francesca :
Nell’interpello n. 241 del 13/04/2021 l’AdE ha chiarito che per le categorie catastali F4 (in corso di definizione) è possibile usufruire delle agevolazioni al 50% (con il limite di 96.000 euro) riferite all'unità immobiliare censita al catasto all'inizio degli interventi di ristrutturazione, a condizione che, alla fine dei lavori, sia distintamente accatastata in A/2. Questi immobili, seppure siano totalmente inagibili e non produttivi di reddito, possono essere considerati come edifici esistenti, trattandosi di manufatti già costruiti e individuati catastalmente, principio che può essere esteso anche alle categorie F3 (in corso di costruzione) quando è ritenuto ammissibile il passaggio alla categoria F4.

I miei clienti devono ultimare un fabbricato sanato "residenziale" ma oggi accatastato F3. Dovrà diventare una categoria A, a fine lavori.
desnip :
Il fatto che il principio si "possa estendere" all'F3 è una tua deduzione...
Ci sono fior di interpelli in cui AdE chiarisce che nei bonus rientrano gli F4 e non gli F3.
Francesca :
Non era una mia deduzione, era scritto su un forum e leggendo la risposta dell'AdE effettivamente avrebbe un senso. Ma ho scritto richiedendo info anche qui proprio perchè non era esplicitata la categoria F3 ma solo il fatto che il fabbricato in questione fosse già costruito, come il mio.
Ho chiesto un appuntamento anche all'Ordine degli architetti per una consulenza specifica.
Comunque grazie.
Archifish :
Forse era più opportuno fissare un appuntamento con l'ufficio del catasto (AdE) per capire se ci sono gli estremi per il passaggio da F3 ad F4. Fermo restando che otterresti, nella migliore delle ipotesi, il parere del tecnico di turno e non è detto sia lo stesso personaggio che poi deve decidere le sorti della variazione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.