Fabbricato ante 1967- difformità e sanataria

messaggio inserito domenica 15 gennaio 2023 da Trica

Trica : [post n° 468631]

Fabbricato ante 1967- difformità e sanataria

Buongiorno a tutti
Chiedo un confronto sul seguente caso;
-fabbricato 1957 dotato di licenza edilizia ( ovviamente non onerosa)
- era in corso iter approvazione PRG (entrato in vigore pochi mesi dopo il decreto di agibilità per il fabbricato)
- in corso d’opera sono state apportate modifiche (incremento) volumetriche rientranti nei limiti di volumetria consentiti per la zona ed alcune variazioni sui prospetti
- il progetto depositato in comune non è stato aggiornato
- è stato rilasciato decreto di agibilità con sopralluogo degli uffici competenti
- non sono intervenute ad oggi ulteriori trasformazioni

Dall’accesso agli atti quindi è stato trovato un progetto non conforme allo stato di fatto attuale del fabbricato
Ai fini bonus fiscali e relativa cessione del credito l’amministrazione chiede sanatoria volumetrica con pagamento oneri sull’aumento volumetrico e sanzione per difformità di progetto.
Il quesito che pongo è il seguente:
Visto che per il fabbricato al tempo della costruzione non si pagavano gli oneri e la volumetria realizzata in aumento rientrava comunque nella massima consentita all’epoca ( e anche con Prg vigente) non è sufficiente una sanatoria con eventuale pagamento della sanzione ma senza pagamento oneri?
Grazie a tutti delle vostre risposte


-
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.