Prestazione occasionle

messaggio inserito giovedì 3 marzo 2011 da Polpettina

[post n° 256363]

Prestazione occasionle

Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio. Dovrei svolgere un lavoro di collaborazione occas. Per un mio collega architetto. Pianta definita da lui avrebbe bisogno di piante prospetti sezioni.....per un lotto da edificare.....dandogli la mia disponibilita ed essendoci anche la flessibilita a lavoro non per forza presso il suo studio....come dovrei comportarmi per la retribuzione? Per quanto possa dimostrarsi un discorso da disegnatore...in effetti io credo che non sia proprio così...che ne dite?
:
fino a quando non firmi alcun elaborato grafico puoi emettere una semplice ricevuta.
Nel caso i cui figurassi tu come progettista con tanto di timbro e firma sei obbligata ad aprire p.iva ed iscriverti quindi ad inarcassa.
Saluti.
:
...porca miseriaccia!!!a quanto pare il solo utilizzo del timbro e firma implica l'obbligo dell'apertura della partita iva e perdipiù l'iscrizione ad inarcassa!cram sei sicuro di quanto dici?hai una fonte o un riferimento normativo?
:
Scusa Salvatore, leggevo la tua risposta a Cram e sono rimasta un po 'perplessa: nn so se frequenti abitualmente questo sito o se sei un frequentatore occasionale, ma ti posso dire che qua abbiamo tutti (o quasi) timbro+ partita iva +inarcassa semplicemente per poter lavorare per altri senza firmare nulla e tu te ne esci sconvolto perchè se vuoi firmare devi aprirti tutte queste cose?! E' chiaro che se vuoi firmare devi avere partita iva e cassa!mica è il timbro di Poochie (il cane rosa degli anni '80)!!!Altrimenti come diceva Cram se nn firmi, nn sei iscritto a nulla ma collabori come disegnatore ti fai fare una bella ritenuta d'acconto per prestazione occasionale.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.