Acquisto auto con partita iva

messaggio inserito venerdì 15 aprile 2011 da alex

[post n° 260070]

Acquisto auto con partita iva

Salve, sono ingegnere con partita iva, la mia auto ha tirato le cuoia e ne sto comprando un'altra. Vista la miseria di parcelle che ci pagano e visto tutte le tasse che ci propinano, non ho da parte grandi soldi e cosi mio padre ha deciso di darmi una mano, pagandomi l'anticipo della vettura che pooi pagherò a rate. Ovviamente vorrei scaricare la spesa. Dubbio: i soldi che mir egala mio padre non sono frutto delle mie prestazioni lavorative, posso comunque usarli per acquistare uno strmento di lavoro? devo adoperare qualche accorgimento?
:
L'unico accorgimento è quello di documentare il trasferimento dei soldi dal conto corrente del suo padre sul suo e che l'acquisto sia documentato. Questo perche ci possono essere di problemi in fase di accertamento sintetico (redditometro) dove lei dovrebbe giustificare la sua spesa maggiore delle entrate. Ai fini della detrazione della spesa come bene strumentale di uso promiscuo non importa la forma del finanziamento in questo caso a titolo gratuito ma il suo effettivo utilizzo per l'attività. Quindi lei ha diritto a dedurre il 40% su un massimo di 18.076€ ammortizzando il cespite in 4 anni. Ovviamente le rate che paghera al suo papa non sono considerati costi del attività e non sono deducibili.
http://ilcommercialistaonline.blogspot.com
:
certo che puoi.... anche i miei mi hanno dato qualcosina per prendere la macchina.
basta che alla concessionaria ti facciano fattura e sei a posto, non serve sapere la provenienza dei soldi (i tuoi ti fanno un bonifico o versamento e da quel momento i soldi sono "tuoi" - non devono essere soldi "guadagnati" con la professione)

ovvio che la fattura deve essere a nome tuo (codice fiscale e partita iva) e la macchina intestata a te, per poi poter scaricare la macchina...
cmq prima magari fai un colpo di telefono al commercialista, ma il mio mi ha fatto fare così!
:
Grazie Eddy, si il commercialista l'ho sentito e alla fine ha confermato, è solo che in un primo momento non si era spiegato molto bene...mis ache devo cambiarlo:)))

grazie mille, la mia paura era di non poter usare i soldi dei miei:)

Assurdo comunque quanto si guadagna poco dopo anni di studi...va bè...
:
eh lo so.... che tristezza eh?
dai facciamoci forza e coraggio!!!
:
Confermo, perchè io ad esempio detraggo dal reddito il riscatto laurea, usando dei miei risparmi (e quindi non soldi guadagnati col lavoro).
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.