Fattura Sbagliata - regime minimi 2012

messaggio inserito venerdì 29 giugno 2012 da Paola

Paola : [post n° 294171]

Fattura Sbagliata - regime minimi 2012

Ciao a tutti, spero che qualcuno mi possa aiutare ...
Da tempo collaboro con uno studio e da gennaio 2012 , con i nuovi regimi minimi, ho dovuto cambiare la modalità di fatturare ossia:
come imponibile metto l'importo lordo: netto (importo che avevo concordato) + quello che fino a dicembre 2011 era la ritenuta = importo lordo.

ORA HO UN "PROBLEMINO"...
lavorando sempre con studi, nel momento in cui si parlava di compenso ... si è sempre parlato di netto ...
Il mese scorso sono stata contattata per un lavoro mio , (una piccola ristrutturazione) quando abbiamo parlato della parcella gli ho detto l'importo pensando al netto e non che l'importo doveva essere al lordo !! E ora che faccio ... o metto quanto detto , smenandoci dei soldi oppure ? dato che non posso indicare nè iva nè ritenuta d'acconto dato che è persona fisica!
Cosa faccio?
graziee a tutti
pepina :
è un errore che ricorderai a vita mi sa....chiedi il pattuito + la 4%cassa.
delli :
scusa ma non capisco.... nella 'prassi' fiscale si parla di imponibile.... se usi i termini corretti difficilmente ci si può trovare in condizioni di 'malinterpretazione'
comunque non capisco il tuo netto/lordo
che io sappia si fa (cifre esempio trascurando inarcassa)
IMPONIBILE = 1.000
-ritenuta su 1.000 = -200 (meno e non più...)
totale dovuto = 800
se io dico a un cliente (società, privato, studio che sia) che il mio COMPENSO è pari a 1000.... è OVVIO che incasserò 800 (i 200 sono anticipo delle tasse dovute) -> tieni presente che il COSTO per il tuo cliente è, comunque, 1.000!!!
se, invece tu vuoi che l'importo che ti resta in 'tasca' al netto della ritenuta sia 1.000 allora il tuo IMPONIBILE deve essere 1.250!!! E DI QUELLA CIFRA DEVI SEMPRE PARLARE....
se il tuo cliente è un privato, invece (soprattutto nel regime ordinario dove si applica l'IVA), è bene specificare che al tuo compenso va aggiunta l'IVA e la cassa (visto che non sono, per il privato, detraibili)
bye bye
inca1996 :
x delli, però a un privato non metti la ritenuta visto che nn è sostituto d'imposta, quindi le fatture a privato e le fatture a società/studi sono diverse
x paola, purtroppo come dice pepina te lo ricorderai sempre....
prima di dire una cifra, apri il tuo foglio excel x le fatture e fai una prova per capire quanto chiedere
e come dice delli, ricordati di dire/scrivere sempre che sono esclusi iva,inarcassa,bolli,diritti di segreteria ecc
delli :
x inca1996
e infatti ho specificato che se il tuo cliente è un privato devi avvisarlo che al tuo compenso andrà aggiunta inarcassa e l'IVA (se sei in regime ordinario) non ho scritto la ritenuta ;)
bye bye
pepina :
i superminimi non hanno mai nè iva nè ritenuta...quindi l'errore è limitato
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.