architetti in Australia

messaggio inserito mercoledì 19 giugno 2013 da michelegrande1980

michelegrande1980 : [post n° 319788]

architetti in Australia

Ciao a tutti,
cerco contatti di qualche architetto o ingegnere trasferitosi in Australia e che sappia come risolvere il problema contributi versati per anni ad Inarcassa...
Ho versato per anni ed adesso che sono in Australia non so che fare con quei contributi...continuare a versare...congelarli...richiederne il più possibile indietro...
Grazie
Michele
kia :
hai provato a mandare una mail a inarcassa e chiedere direttamente a loro come fare?
Michelegrande1980 :
Si, mi hanno detto di rivolgermi agli enti australiani perchè dipende da loro, visto che vado a convergere i contributi in Australia. Mi sono informato ma sembra che possa utilizzare gli anni contributivi spesi in Italia e sommarli agli anni di residenza in Australia in modo da raggiungere un minimo di 10 anni ed avere diritto al minimo della pensione statale...Ma non credo che mi servirà. raggiungerò i 10 anni senza sommare i contributi italiani. Quindi il problema di che fare con quei soldi rimane.
Volevo sapere da qualcuno informato se conviene continuare a contribuire ad inarcassa e magari avere un giorno una pensione discreta erogata dall'Italia oppure evitare di pagare 3000€ all'anno. Non riesco a valutare se conviene o no...sono una schiappa in queste cose.
Alle :
per curiosita' come li fare l'architetto?
Michelegrande1980 :
Non faccio l'architetto qui...ancora. Spero in futuro.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.