City_Brand&Tourism Landscape. Il paesaggio come strategia

premio internazionale architettura del paesaggio + simposio

pubblicato il:

Candidature entro il 15 marzo 2021

Prorogata ulteriormente la data ultima per candidarsi al Premio internazionale di progettazione City'Scape City_Brand&Tourism Landscape Award promosso dal CNAPPC in collaborazione con PAYSAGE e Triennale Milano - all'interno dell'omonimo Simposio - per individuare l'eccellenza nell'ambito dell'architettura del paesaggio, premiare i migliori progetti di paesaggio su grande e piccola scala e promuovere nuove dinamiche territoriali attraverso le sinergie tra costruito e natura.

Saranno premiati progetti che coniugano paesaggio e architettura sia con interventi a grande scala, riguardanti interi brani di città e spazi pubblici, sia attraverso esperienze di scala e dimensione minore in cui la vegetazione venga utilizzata come materiale costruttivo, e non solo ornamentale, perseguendo obiettivi di biodiversità e sostenibilità.

Le categorie sono 6: City Landscape, Brand&Landscape, City Play, Tourism Landscape, Paesaggio in Luce e la nuova tematica del Digital Landscape.

La giuria selezionerà i progetti sulla base di originalità, innovazione, qualità complessiva e coerenza della proposta progettuale con il programma del bando e chiarezza compositiva degli elaborati.

Categoria A | CITY LANDSCAPE: NATURE BASED SOLUTIONS

  • Forestazione urbana per il cambiamento climatico e progetti di resilienza al cambiamento climatico
  • Riqualificazione paesaggistica degli spazi urbani
  • Riqualificazione paesaggistica dei territori di frangia
  • Parchi, giardini, spazi verdi e di connessione nella città densa

Con le 4 sottocategorie, la sezione riguarda progetti di paesaggio a varie scale realizzati in contesti urbani, riqualificazioni paesaggistiche degli spazi urbani, territori metropolitani di frangia, verde nella città densa, pianificazione urbana e grandi trasformazioni territoriali per progetti che prevedano "azioni di riforestazione come misura urgente per il contrasto dei cambiamenti climatici e la promozione dell'economia verde".

Categoria B |  BRAND&LANDSCAPE: Il progetto del paesaggio per i luoghi di produzione e per l'industria

Architettura come medium per rafforzare l'immagine di un'azienda. Attualmente la progettazione del paesaggio industriale sta assumendo il ruolo di strumento per la comunicazione dei valori aziendali al punto da concorrere nella percezione contemporanea a quel complesso sistema di beni tangibili e intangibili che costituiscono la brand equity e la visual identity.

Categoria C | CITY PLAY: Aree gioco, spazi ludici e aree sportive nel paesaggio

Spazi dedicati al gioco e allo sport, la riscoperta dei parchi e dello spazio pubblico per tutte le età, aree dedicate all'attività ludiche in tutte le sue declinazioni, aree gioco sia in Italia sia all'estero, micro-città a dimensione di bambino e spazi per la promozione di un invecchiamento attivo.

CATEGORIA D | TOURISM LANDSCAPE: il progetto del paesaggio per il turismo

Il paesaggio modellato nel rispetto dell'ambiente e della biodiversità attraverso trasformazioni materiali e simboliche per integrare i servizi di accoglienza e potenziare le capacità di fruizione dei luoghi.

La categoria riguarda valorizzazione dei luoghi in ottica turistica, raccogliendo tutte le vocazioni di un territorio o di un luogo che coniugando il paesaggio a design e tecnologia offrono esempi virtuosi di landscape architecture.

CATEGORIA E | PAESAGGIO IN LUCE: il progetto della luce nella valorizzazione del paesaggio

Nata attraverso la collaborazione con le associazioni del settore, la sezione si pone come uno strumento di ricerca per la selezione di best practicies per il progetto di illuminazione che capaci di creare nuove suggestioni scenografiche restituendo nuovi paesaggi notturni.

CATEGORIA F | DIGITAL LANDSCAPE: La tecnologia per l'esperienza di Paesaggio

Novità di quest'edizione del premio, la sezione riguarda l'introduzione della tecnologia nel paesaggio che permettono l'arricchimento dell'esperienza percettiva.

Tra gli esempi emblematici: l'inserimento di percorsi virtuali che guidano il fruitore a scoprire nuovi elementi e nuove visioni di paesaggio, l'inserimento di realtà aumentata come esperienza di paesaggio e l'invio di contenuti multimediali ai devices come elemento di comunicazione.

Requisiti di partecipazione 

Il Premio è aperto ad architetti e ingegneri, dottori agronomi e forestali, agrotecnici, geometri e periti agrari iscritti ai rispettivi albi professionali, lighting designer (iscritti ad una associazione di categoria), Associazioni e Fondazioni, Imprese Esecutrici, Comuni, Pubbliche Amministrazioni e Enti Pubblici, Università e Centri di Ricerca.

La partecipazione è consentita sia con un'opera realizzata, sia con un progetto in fase di realizzazione purché sufficientemente sviluppati, rispondenti al tema e riconducibili ad almeno una delle categorie sopra indicate.

Possono essere presentati anche progetti di concorso e progetti che hanno già ricevuto premi o menzioni in altre sedi.  

Ogni partecipante/capogruppo può inviare fino a tre progetti mediante tre invii telematici separati.

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it ]

I premi saranno consegnati nel corso del Simposio Internazionale previsto per il 3 e 4 giugno 2021 presso la Triennale di Milano.