1 assegno. Webgis Descriptio Romae ampliato

Ente: Università degli Studi di Roma Tre - Dipartimento di Architettura

codice n° P9380
136 data inserzione - scadenza 21.01.2019
regione
provincia
luogo
Roma
Ente
Università degli Studi di Roma Tre - Dipartimento di Architettura
oggetto del bando

1 assegno. Webgis Descriptio Romae ampliato

È bandito un concorso pubblico per titoli ed esame-colloquio per l'attribuzione di n. 1 assegno per la ricerca "Il Webgis Descriptio Romae ampliato. Un Atlante dinamico per la conoscenza, la prevenzione del rischio sismico e idrogeologico, la fruizione della città storica".

Durata 12 mesi
Importo complessivo 23.658 euro

Apporto richiesto

La fisionomia del candidato deve essere quella di un conoscitore di architettura e siti storici e dei loro processi di stratificazione, nonché dei metodi appropriati per la conoscenza, conservazione, restauro e valorizzazione di tali espressioni del patrimonio. Tale fisionomia si ritiene sia la più adatta a svolgere le seguenti attività, beninteso in una chiave formativa, basata su successivi approfondimenti metodologici e conoscitivi, necessari alla formazione di un ricercatore esperto in valorizzazione del patrimonio culturale:

  • Ideazione, strutturazione, verifica funzionale di un database digitale riferito a idonea cartografia anch'essa digitale e a linguaggi di indicizzazione accreditati e standard;
  • Popolamento del database digitale attraverso la vettorializzazione dei dati e loro trascrizione cartografica;
  • Definizione tecnica della compatibilità tra il sistema Webgis Descriptio Romae e il sistema della nuova piattaforma digitale matrice dell'"Atlante Dinamico";
  • Produzione di mappe tematiche come sviluppo degli aspetti della valorizzazione;
  • Produzione di alcuni modelli tridimensionali di monumenti e siti da annettere alla piattaforma digitale come sviluppo degli aspetti della valorizzazione;
  • Messa a punto di una ‘demo' di Atlante dinamico e di archivio digitale di informazioni architettoniche

Requisiti curriculari e titoli di studio

  • Diploma di Specializzazione in Studio e Restauro dei Beni Architettonici e del Paesaggio
  • Diploma di laurea in Architettura oppure titolo accademico di Dottore di ricerca nel SSD ICAR 19
  • Comprovato curriculum scientifico-professionale idoneo per lo svolgimento dell'attività di ricerca per cui si concorre

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.