1 assegno. Rilievo fotogrammetrico automatico di spazi ed architetture complesse

Ente: Politecnico di Milano

codice n° P12641
41 data inserzione - scadenza 31.08.2020
regione
provincia
luogo
Milano
Ente
Politecnico di Milano
oggetto del bando

1 assegno. Rilievo fotogrammetrico automatico di spazi ed architetture complesse

È indetta una selezione pubblica per il conferimento di 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca dal titolo: "Rilievo fotogrammetrico automatico di spazi ed architetture complesse. Sviluppo di un sistema tecnologico ad hoc per il rilievo fotogrammetrico speditivo ed accurato".

Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni, Ambiente Costruito

Durata 12 mesi
Importo complessivo 24.564,96 euro

Descrizione del programma di ricerca

La ricerca ha come tema principale lo sviluppo di tecnologia finalizzata al rilievo 3D di spazi complessi che sia estremamente veloce ed accurato. L'obiettivo è quello di abbattere i tempi di rilievo soprattutto per quegli spazi angusti impossibili da rilevare con tecnologia classica e di ridurre drasticamente in tempo di elaborazione. Il programma prevede la messa a punto di uno strumento ad hoc per quest finalità e l'utilizzo di tecniche SLAM per l'estrazione in real-time del dato 3D.

Attività dell'assegnista

Nella prima l'assegnista dovrà mettere a punto un prototipo di strumentazione fotogrammetrica e sue varianti ed integrazioni per adattarlo a diversi usi. La prima parte della ricerca comprenderà in particolar modo numerosi test sul campo nel campo dei beni Culturali e anche delle infrastrutture. Sempre in questa prima parte l'assegnista dovrà dare partecipare e dare supporto alle attività industrializzazione del prototipo. Nella seconda parte le attività saranno focalizzate sullo studio e sul test di algoritmi SLAM d'immagine utili all' orientamento automatico delle immagini e la ricostruzione in real time degli ambienti acquisiti.

Requisiti curriculari e titoli di studio

Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso della Laurea Magistrale appartenente alla classe (LM-4) Architettura e ingegneria edile-architettura o relative lauree equiparate o equipollenti ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alla/e corrispondente/i laurea/e vecchio ordinamento.

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.