1 incarico. Controllo e valutazione di progetti di inserimento nei siti patrimoni mondiali dell'umanità

Ente: Università degli Studi di Firenze

codice n° P14346
184 data inserzione - scadenza 31.07.2021
regione
provincia
luogo
Firenze
Ente
Università degli Studi di Firenze
oggetto del bando

1 incarico. Controllo e valutazione di progetti di inserimento nei siti patrimoni mondiali dell'umanità

Procedura di valutazione comparativa per titoli e colloquio per il conferimento di un incarico per lo svolgimento dell'attività di "Espletamento di attività di messa a sistema di dati e tecniche per valutare progetti di architettura e di restauro architettonico e urbano all'interno dei siti patrimoni mondiali dell'umanità per il Laboratorio congiunto HERE Lab", funzionale alle specifiche esigenze del Laboratorio HERE Lab - Florence Heritage Data System", da affidarsi:

  • A ) dipendenti in servizio presso l'Università degli Studi di Firenze o, in subordine,
  • B) soggetto/i esterni, disponibile/i a stipulare un contratto per il conferimento di un incarico di lavoro autonomo esercitato nella forma della collaborazione. Compenso 12.000 euro.

L'incarico avrà durata di dodici (12) mesi con decorrenza dal 20/09/2021 al 19/09/2022 e non è rinnovabile. 

In particolare, l'incaricato dovrà occuparsi, nell'ambito del Progetto del Laboratorio Congiunto HeRe, della predisposizione di un modello di controllo e valutazione di progetti di inserimento di architetture, restauro architettonico ed urbano, nei siti patrimoni mondiali dell'umanità, nonché della diagnostica architettonica e delle attività catalografiche e cartografiche per i beni culturali.

I soggetti esterni dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • Laurea in Architettura LM 4-cu, o Laurea specialistica 4/S; o Laurea Magistrale LM-4 eLM48; Laurea in Architettura (Vecchio ordinamento);
  • Conoscenze tecniche 
  • informatiche in catalogazione dei beni culturali e patrimoniali.

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.