1 assegno. Descrizione, progetto e gestione delle aree umide nel territorio veneto

Ente: Università Iuav di Venezia - Ddipartimento di Culture del progetto

codice n° P9457
116 data inserzione - scadenza 31.01.2019
regione
provincia
luogo
Venezia
Ente
Università Iuav di Venezia - Ddipartimento di Culture del progetto
oggetto del bando

1 assegno. Descrizione, progetto e gestione delle aree umide nel territorio veneto

Procedura di selezione mediante valutazione comparativa per il conferimento di n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca dal titolo: "Descrizione, progetto e gestione delle aree umide nel territorio veneto".

Responsabile scientifico prof.ssa Maria Chiara Tosi
Durata 28 mesi
Importo complessivo 21.304 euro annui 

Obiettivi della ricerca

Obiettivi generali della ricerca CREW sono: 

  • Istituire un Osservatorio transfrontaliero per monitorare le migliori pratiche di gestione delle zone umide costiere croate e italiane; 
  • Proteggere la biodiversità nelle zone umide costiere italiane e croate mettendo a punto una metodologia coordinata per la gestione delle zone umide (Contratto di wetland); - condividere una strategia transfrontaliera e rafforzare le sinergie tra le zone umide italiane e quelle croate; 
  • Migliorare la consapevolezza dei responsabili politici, manager, professionisti e del pubblico in generale sul valore degli ecosistemi delle zone umide e rafforzare il loro impegno nella governance territoriale.

Obiettivi specifici dell'assegno di ricerca sono di declinare questi diversi focus nello specifico contesto Veneto e in particolare dell'area di interfaccia tra laguna e terraferma con particolare riguardo alle aree umide lungo il fiume Marzenego.

Requisiti curriculari e titoli di studio

  • Dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito all'estero.
  • Curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca.
  • Esperienza in ricerche e progetti internazionali nell'ambito della ricerca territoriale sul territorio veneto ed in particolare su quelle parti del Veneto caratterizzate da aree umide, con particolare attenzione alla lettura, progettazione e gestione dei sistemi d'acqua.
  • Familiarità con i temi attinenti l'assegno di ricerca, quali ad esempio le pratiche di governance nella gestione dell'acqua, anche attraverso azioni partecipate con le comunità interessate dai sistemi idrici, e di avere già svolto lavoro di ricerca in questo campo.
  • Dimestichezza in ambiti di ricerca internazionali ed interdisciplinari.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese.

Titoli preferenziali

  • Laurea magistrale/specialistica V.O. in Architettura
  • Dottorato di ricerca in ambito Urbanistica
  • Precedenti partecipazioni a programmi di ricerca nazionali e europei su aree umide, water management e azione partecipata da documentare attraverso la presentazione di un portfolio.

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.