1 assegno. L'approccio dei servizi ecosistemici nelle politiche ambientali ed energetiche e nella pianificazione territoriale

Ente: Università Iuav di Venezia

codice n° P13406
155 data inserzione - scadenza 18.01.2021
regione
provincia
luogo
Venezia
Ente
Università Iuav di Venezia
oggetto del bando

1 assegno. L'approccio dei servizi ecosistemici nelle politiche ambientali ed energetiche e nella pianificazione territoriale

Procedura di selezione mediante valutazione comparativa per il conferimento di n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca presso il dipartimento di Culture del progetto - Università Iuav di Venezia. Titolo: "L'approccio dei servizi ecosistemici nelle politiche ambientali ed energetiche e nella pianificazione territoriale"

SSD: ICAR/20
responsabile scientifico: prof.ssa Matelda Reho

Durata 12 mesi
Importo dell'assegno 19.367,00 euro

Obiettivi della ricerca

Obiettivo generale della ricerca è la definizione e sperimentazione di un metodo per l'integrazione dell'approccio dei servizi ecosistemici nei programmi relativi ai Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR), in sinergia con le politiche energetiche ed ambientali in atto. Il metodo, finalizzato all'analisi delle sinergie e trade-off tra FER e SE, dovrà rispondere ai bisogni conoscitivi identificati nell'ambito del progetto IRENES, al fine di supportare la predisposizione di un piano di azioni per l'integrazione dei SE nel PORFESR in corso e futuri, nel Piano Energetico Regionale e nelle politiche ambientali. Il metodo dovrà essere applicato al caso della Regione del Veneto, anche tramite la costruzione di un dialogo con i decisori pubblici e gli attori locali, al fine di innescare il trasferimento di conoscenze e di informare con evidenze scientifiche su benefici multipli derivanti da sinergie tra FER e SE, al fine di incorporare tale approccio nella programmazione regionale e nazionale dei FESR, e nelle strategie e piani in materia di energia e clima.

Modalità di svolgimento della ricerca

Il lavoro verrà condotto sotto la diretta supervisione del responsabile dell'assegno, prof.ssa Matelda Reho, e prevalentemente nella sede di Ca' Tron e/o da remoto.

Profilo dell'assegnista

L'assegnista deve aver maturato una pregressa esperienza in ricerche e progetti internazionali nell'ambito delle analisi dei servizi ecosistemici nelle politiche ambientali e del clima e nella pianificazione. Il candidato dovrà altresì dimostrare di avere familiarità con i temi attinenti l'assegno di ricerca e di avere già svolto lavoro di ricerca in questo campo. Si richiede la dimestichezza in ambiti di ricerca internazionali ed interdisciplinari, oltre ad avere un'ottima conoscenza della lingua inglese.

Titoli preferenziali ed esperienze

  • Laurea Magistrale in Pianificazione e politiche per la città, il territorio e l'ambiente, Architettura, o Ingegneria Ambientale.
  • Dottorato di ricerca in ambito Pianificazione, Urbanistica, o Ingegneria Ambientale.
  • Esperienze di partecipazioni a programmi e progetti internazionali legati all'analisi o mappatura di servizi ecosistemici e implicazioni in spatial planning e policy-making.
  • pubblicazioni scientifiche peer-reviewed indicizzate su SCOPUS o ISI Web of Science, anche sui temi legati a servizi ecosistemici ed energie rinnovabili.
  • esperienze di ricerca in progetti europei, anche sul tema di energie rinnovabili, di pianificazione territoriale, e di integrazione dell'approccio ecosistemico nel planning.

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.