p+F professione e fiscola bacheca professione e fisco di professione architetto

[post n° 391929]

Pagamento CTP da curatore fallimentare

Buongiorno a tutti,
sono stato contattato da un curatore per eseguire una consulenza per la redazione di un parere di congruità relativamente ad una loro pratica in corso.
Avendo ricevuto l'ok dal curatore, ed avendo ormai terminato da tempo il mio lavoro con l'approvazione da parte del curatore, secondo voi quando riceverò il conguaglio economico?
Mi deve pagare il curatore o chi altro?
Chiedo un ulteriore consiglio perché a distanza
[post n° 391883]

possibilità di effettuare compravendite immobiliari

Ho visto che alcuni studi di arch. e geom. hanno affisso sulla vetrina gli annunci immobiliari, un po' come se fossero un'agenzia. Seguono quindi la compravendita, il cantiere ecc..
Siccome ho la vetrina nel mio studio, non sarebbe male, se qualche cliente che vuole vendere casa, appendere le indicazioni, seguendo ovviamente tutta la trafila burocratica (che dovrei capire). Secondo voi è obbligatorio avere qlc corso o abilitazione o registrazione in qualche
[post n° 391853]

Chiedo info su Crediti

Salve, sono iscritto da pochissimo all'ordine di Napoli essendo neo laureato.
Mi chiedevo come funziona per la questione crediti, se il primo anno sono esonerato e dove posso trovare informazioni... inoltre, anche essendo esonerato, potrei cominciare comunque ad accumulare crediti? Visto e considerato che ovviamente ora ho più tempo libero... grazie
[post n° 391767]

UN ANNO DI REGIME ORDINARIO E POI RIENTRO IN FORFETTARIO?

Ciao a tutti
rivolgo a voi un semplice quesito
quest'anno, avendo l'anno scorso 2016 superato la soglia dei 30000 di fatturato, entro nel regime ordinario
con IVA , IRPEF ed annessi dopo aver goduto del regime dei minimi per quanto potevo.
E' una scelta obbligata,ovviamente. Il fatto è che so gia' che quest'anno al 100% non fatturero' piu' di 30000.
La domanda è: dal 2018 posso entrare nel forfettario (quello con
[post n° 391553]

Architetto puo fare impresa?

Salve colleghi, chiedo gentilmente un informazione. Un architetto, regolarmente iscritto a ordine e inarcassa, che esercita solo la libera professione, può anche essere un impresa a tutti gli effetti? O questa figura va in conflitto con la presente...
Grazie per il supporto.
[post n° 391347]

Cosa pagare?

Ciao a tutti e tutte,
sono un architetto di 31 anni iscritto all'ordine e ad inarcassa da luglio 2016, al di là delle cifre e relative tasse da pagare sulle fatture mi chiedo se devo pagare l'IRPEF e a quanto invece ammontano i dovuti ad inarcassa.
Grazie a chi mi risponderà
[post n° 391312]

Contributi Inarcassa

Buonasera a tutti
Sono un architetto iscritta all'ordine dal 2004 e a inarcassa dal 2005.
Ho deciso quest anno di voler chiudere sia la partita iva che l'iscrizione ad inarcassa mentre per l'iscrizione all ordine sono ancora un pò confusa non so come comportarmi.
Il mio dubbio è quanti anni di iscrizione ad inarcassa si devono avere per non perdere i contributi versati?
mi spiego meglio: se la contribuzione ad inarcassa
[post n° 391257]

Iscrizione all'albo lavoratore dipendente

Buonasera a tutti
sono un architetto iscritta all'ordine dal 2012. Avevo anche partita iva ma recentemente l'ho chiusa perchè sono stata assunta in una ditta e ho valutato che le poche prestazioni occasionali che potrei fare come professionista non varrebbero i costi necessari a sostenere la gestione separata (inps e inarcassa).
Pensavo di poter comunque fare qualche prestazione occasionale, fino al limite di 5.000 euro/anno, come sancito dalla "Legge Biagi", ma