Regeneration: 64 ore no-stop per il miglior progetto di rigenerazione

Concorso per giovani professionisti europei under 35

Si ripete anche quest'anno il concorso europeo che chiama a raccolta giovani progettisti invitandoli a sviluppare, in 64 ore, un progetto di riqualificazione sostenibile di un edificio pubblico per soddisfare i bisogni della comunità locale.

candidature entro il 29 gennaio 2016

concorsi di architettura

candidature entro il 29 gennaio 2016

Dal 13 al 16 aprile, a Dro in provincia di Trento, 15 giovani professionisti europei under 35 - con laurea in materie tecniche e ambientali - si affronteranno in una competizione per riqualificare un edificio della comunità locale. L'obiettivo è realizzare, in 64 ore no-stop, il miglior progetto di rigenerazione sostenibile dell'edificio esistente

Si ripete anche quest'anno Regeneration, il concorso europeo di progettazione - interamente basato sul protocollo Living Building Challenge - che chiama a raccolta giovani progettisti invitandoli a sviluppare un progetto di riqualificazione sostenibile di un edificio pubblico per soddisfare i bisogni della comunità locale.

La competizione, che si terrà al centro di creazione e produzione delle arti contemporanee, Centrale Fies, è organizzata da Macro Design Studio con il patrocinio della Fondazione Inarcassa ed in collaborazione con l'International Living Building Institute (ILFI), e con il Living Building Challenge Collaborative Italy.

Ogni team deve dare risposte in merito alle richieste specifiche definite nel bando. La progettazione integrata, lo sviluppo sinergico del progetto e la condivisione del proprio bagaglio culturale sono prerogative necessarie per affrontare questa sfida. L'obiettivo del concorso è quello di mostrare i migliori progetti di rigenerazione sostenibile per gli edifici esistenti in termine di architettura, efficienza energetica, vivibilità, relazioni sociali, urbane e con il contesto naturale.

IL LUOGO

Centrale Fies è un centro di creazione e produzione delle arti contemporanee come performing art, exhibit, site specific, video ed ogni forma di spettacolo dal vivo, di eventi come festival, esposizioni, manifestazioni; ma è anche una location davvero unica in grado di ospitare corporate meeting, tavole rotonde, work-shop. Centrale Fies è il luogo fisico in cui avverrà la competizione e sarà il luogo che ospiterà i partecipanti durante il loro soggiorno.

DESTINATARI

Accederanno alla competizione 15 professionisti di età inferiore ai 35 anni, con laurea in materie tecniche e ambientali in possesso di abilitazione professionale e iscritti agli ordini. I partecipanti saranno divisi in 3 team, ciascuno dei quali avrà a disposizione un tutor. 

Ogni team contribuirà con le proprie esperienze e idee a raggiungere gli obiettivi di progetto. I team svilupperanno ogni progetto seguendo le linee guida dello standard Living Building Challenge, versione 3.0.

PREMIO

Al team vincitore verrà assegnato un premio dal valore di € 3.000,00, offerto anche quest'anno da Fondazione Inarcassa, partner dell'evento.

+ infowww.macrodesignstudio.it


Living Building Challenge

È una certificazione di sostenibilità rigorosa del mondo costruito. È uno strumento di certificazione, una filosofia e una piattaforma di sostegno ambientale. La peculiarità di LBC è la valutazione delle reali prestazioni energetiche dell'edificio in uso, verificandone i consumi durante il primo anno di funzionamento.

Un edificio certificato con LBC genera autonomamente quanto meno l'energia che consuma, utilizza acqua piovana trattata sul posto, produce cibi biologici a Km zero nell'area verde intorno a sé. Inoltre, i materiali utilizzati per la costruzione non devono contenere le sostanze nocive elencate in un'apposita "red list".

pubblicato in data:

Regeneration: 64 ore no-stop per il miglior progetto di rigenerazione - Concorso per giovani professionisti europei under 35

Si ripete anche quest'anno il concorso europeo che chiama a raccolta giovani progettisti invitandoli a sviluppare, in 64 ore, un progetto di riqualificazione sostenibile di un edificio pubblico per soddisfare i bisogni della comunità locale.

candidature entro il 29 gennaio 2016