Lavorare all'Estero con borse di studio e stage. Per trovarli una piattaforma co-finanziata dalla Ue

aperto in questo momento uno stage alla L'Oréal che cerca interior designer

Oltre 12mila borse di studio, premi e altre proposte del valore di 27 milioni di euro per finanziare esperienze di studio. Con il supporto della Commissione europea, una non-profit tedesca crea una piattaforma per aiutare studenti e laureati a trovare opportunità. Aperto uno stage alla L'Oréal, che cerca interior designer.

up-to-date

Oltre 12mila borse di studio, premi e altre proposte, per un valore di 27 milioni di euro, pronti a supportare esperienze di studio in Europa. Con il co-finanziamento della Commissione europea, un'organizzazione non-profit tedesca amplia i confini di una piattaforma nazionale di successo (myStipendium.de) per crearne un'altra in versione Ue. European Funding Guide è il nome del progetto realizzato dalla Ong ItS Initiative für transparente Studienförderung.

Il progetto ha un target abbastanza ampio, che comprende futuri studenti, studenti, laureati e dottorandi. Gli interessati si registrano fornendo alcuni dati, tra i quali il livello di studio e le eventuali esperienze lavorative pregresse o in corso, e un algoritmo permette di mostrare solo le opportunità di finanziamento che corrispondono al particolare profilo.

Le opportunità sono molte, circa 12.300 gli aiuti che si concretizzano in varie forme, dalle borse, ai premi, ai tirocini. Le offerte sono ampie, ma non altrettanto numerose le richieste. Oltre i due terzi degli studenti europei non ha mai fatto domanda per una borsa di studio, si legge nella home page del sito. I criteri di selezione sono vari e non sempre il merito o la situazione finanziaria sono i principali, alcune volte entra in gioco anche la provenienza o addirittura il lavoro dei genitori.

I giovani fondatori di European Funding Guide: Alexander Gassner e Mira Maier

La piattaforma contiene, inoltre, una sezione dedicata agli stage, in questo momento ce ne sono alcuni nel campo dell'architettura d'interni nel Regno Unito. Tra questi spicca uno stage presso la famosa azienda di prodotti di bellezza L'Oréal, che offre la possibilità di far parte del team impegnato in progetti per l'apertura di punti vendita al dettaglio.

Mariagrazia Barletta

Per cercare nuove opportunità: www.european-funding-guide.eu

pubblicato in data: