ThyssenKrupp sviluppa il primo sistema al mondo di ascensori senza funi

Dopo 160 anni di storia, si conclude l’era degli ascensori a fune: infatti, il gruppo tedesco sarà il primo ad installare sulle proprie cabine dei motori lineare, trasformando il trasporto convenzionale in un sistema metropolitano verticale.

Con l’innovativo ascensore MULTI, ThyssenKrupp si propone di incrementare capacità ed efficienza del trasporto dei passeggeri, riducendo l’impatto ambientale ed energetico degli edifici. Inoltre, grazie a questa nuova tecnologia, sarà possibile far muovere più di una cabina nello stesso vano, sia verticalmente che orizzontalmente: ciò consentirà ai progettisti di spingersi sempre più in alto, adottando nuove forme e soluzioni mai pensate prima.

MULTI è solo l’ultima proposta tecnologica dell’azienda siderurgica tedesca. Infatti l’innovativo ascensore targato ThyssenKrupp si aggiunge ad un già ampio ventaglio di soluzioni per il settore ascensoristico: l’azienda si pone infatti come obiettivo quello di proporre nuove soluzioni per un trasporto sempre più efficiente, destinato agli edifici più grandi del mondo, i grattacieli. Grazie all’applicazione sul settore ascensoristico della tecnologia del motore lineare (già applicata sul famoso treno a levitazione magnetica Transrapid), il tanto perseguito sogno di far muovere più cabine in un unico vano, è finalmente realtà.

TWIN-elevator-ThyssenKrupp-Headquarters-Essen

Il funzionamento dell’innovativo ascensore targato ThyssenKrupp

La mobilità sarà completamente rivoluzionata all’interno degli edifici e nelle brevi distanze in città e aeroporti, grazie all’innovativo ascensore MULTI progettato da ThyssenKrupp.

Il funzionamento del “bimbo prodigio” di ThyssenKrupp è molto simile a quello della metropolitana: MULTI è infatti progettato per far viaggiare in loop più cabine nello stesso vano, raddoppiando la capacità di trasporto e dimezzando il consumo energetico dell’edificio. Inoltre MULTI è molto più sicuro rispetto ai tradizionali sistemi ascensoristici: la totale assenza di funi nel sistema, trasmissione di energia direttamente dal vano corsa e un sistema di frenata graduale danno la possibilità a MULTI di essere installato in vani molto più compatti rispetto ai tradizionali ascensori.

systemMULTI-ThyssenKrupp

Non solo innovazione, ecco come l’ascensore ThyssenKrupp ottimizza gli edifici

L’ascensore MULTI progettato da ThyssenKrupp è in grado di incrementare di oltre il 25% le aree sfruttabili dell’edificio, di ridurre notevolmente i costi di produzione e di aumentare la profittabilità di ogni edificio, che potrà contare su un maggiore spazio per le unità abitative. La compattezza degli ascensori MULTI è solo uno tra i moltissimi punti di forza che il sistema ha: infatti, non essendo vincolato né all’altezza e né all’allineamento dei vani, architetti e progettisti hanno la possibilità di proporre nuove soluzioni di sviluppo verticali e orizzontali mai pensate prima.

Adottando lo stesso sistema di controllo e sicurezza del TWIN (ThyssenKrupp), MULTI impiega materiali ultraleggeri per le porte e cabine, a beneficio di una riduzione di peso del 50% rispetto ad un ascensore standard e attraverso l’utilizzo di un motore lineare capace di far muovere la cabina sia orizzontalmente che verticalmente.

+ info www.thyssenkrupp.com

pubblicato in data: 24/02/2015