che fareste al posto mio?

messaggio inserito giovedì 4 marzo 2010 da Vichy

Vichy : [post n° 225654]

che fareste al posto mio?

Mamma mia mi sembra un incubo...dopo 8 mesi di ricerche (molti di voi sanno già) un amico mi presenta un tizio che ha una impresa a gennaio a cui serve una persona.
Mi mette in prova 15 giorni, niente di esaltante come ambiente e contenuto ma serve lavorare e quindi ok speriamo vada bene. Io chiedo cosa avesse intenzione di fare lui dice ok, pattuiamo 1500/1600 netti per full time ed esclusiva con p iva (quindi imponibile di 2400).
MI pare un sogno mai avuti tutti sti soldi, finalmente dopo 9 anni che lavoro..
mi autoscrivo l'incarico cmq da sola per farlgielo firmare. Latitano 10 giorni, fin quando glielo ficco sotto al naso costringendolo a firmare (non mi fidavo molto a dire il vero).
il 10 febrraio dovevano pagare il primo mese (le colleghe mi avevano detto che fin ora a quei pochi cha stavano dentro l'ufficio dell'impresa lo stipendio era sempre stato dato puntuale)...il 15 mi dicono di aver fatto i bonifici...e da li un susseguirsi di versioni e cose strane : i conti bloccati per pignoramento momentaneo (ne ho già paralto sulla bacheca professione e fisco), poi hanno risolto con dei versamenti di assegni poi aspettiamo non vedendo neinte nel conto ancora rimandano con alre scuse ...insomma fatto sta che mercoledi 10 maturo il secondo mese e qui, sarà la rpima volta che succede, ma non so cosa fare.
io sono l'unica a chiedere il cro a metterli spalle al muro e mi hanno detto stamattina che ancora il mio non era stato lavorato, le altre che sono meno petulanti oggi gli è stato detto che i loro sono partiti (io dubito visto che sto partito - scusa-partito dura dal 15 febbraio)...
voi che fareste? che pensereste??
prima mi è stato detto resisti a prendere i soldi e scappa; poi che sono pessimista e sarà cosa di un mese; poi invece di andarmene prima possibile perchè i soldi non li vedo e sto diventando una pedina scomoda perchè rompo le scatole; altri dicono che sono modi per far andar via le persone...
io veramente non so che pesci prendere...non voglio di sicuro perdere i due mesi di stipendio innanzi tutto, non vorrei manco eprdere una opportunità (ma inizio a dubitare che lo sia visto il menefreghismo)...
che fareste??
grazie
Vichy
Ale83 :
Aspetterei di sicuro il pagamento dei 2 mesi ma poi andrei via...non mi sembra un comportamento molto professionale!
next :
Dal tuo racconto sembra che questa impresa non sia molto affidabile, si potrebbe pensare che promettano molti soldi per attirare persone che poi non pagano... Gli intoppi ci possono sempre essere ma quando sono all'inizio della collaborazione posso capire che sia difficile fidarsi, soprattutto perché rischi di perdere tempo e soldi e farci guadagnare qualcuno che è in malafede. Prova ad aspettare ancora 1 mese... se non pagano vattene e fatti fare una lettera da un avvocato per chiedere ciò che ti spetta. In bocca al lupo!
Claudia :
..che situazione...!!!ma tu, hai firmato qualcosa quando hai accettato il lavoro?secondo me, dovresti rivolgerti ad un avvocato di fiducia, farti dare i soldi che ti spettano e andartene a gambe levate....che razza di lavoro è questo!!!In bocca al lupo....
luca :
Ti capisco, spesso è capitato anche a me, ma se vuoi sapere con certezza e ti hanno fatto il bonifico, fatti dire gli estremi: se te li danno subito eri tu in malafede se non riescono a trovarli devi cercare un'altro porto cui approdare.
Vichy :
@Ale83: continuando a lavorare?
@next: il terzo mese lavoreresti? già sto finendo il secondo mese io
@ claudia: si non fidandomi (sai le telefonate i fax si sentono e si leggono insomma si intuisce un po' l'andazzo che avevano già con i fornitori esterni, ho scritto da sola una lettera di incarico di un anno (come da loro richiesto) dove c'è scritto quanto mi devono dare al mese, la data ecc ecc ho pensato se poi non mi pagano a che mi appendo?
Da :
io ti consiglio di andare subito da un avvocato.. non regalargli un altro mese di lavoro.
chiedi all'avvocato come scrivere la lettera di dimissioni in cui sia chiaro che te ne vai per insolvenza da parte loro, in questo modo se loro non vogliono passare dal tribunale ti pagheranno quello che ti spetta (hai un incarico firmato che lo prova) comprese le spese dell'avvocato.
in alternativa se non hai la possibilità potresti chiedere consiglio ai sindacati, ma io non ci faccio affidamento perchè quando il mio compagno era in una situazione simile alla tua (lì l'azienda nn pagava gli operai ed erano in tanti) i sindacati hanno tergiversato e non hanno fatto niente.
mi dispiace, so che è brutto non lavorare ma non farti fregare da certa gente..
Vichy :
Grazie Da, tu sei la ragazza che mi ha scritto nell'altra bacheca, li sto stressando tutti i giorni. Il sindacato degli architetti non si occupa di pratiche legali credo...
tengo prezioso il tuo consiglio, io non so perchè ma non promette nulla di buono sto posto...:-(
Da :
si, sono io.
lo so che sono radicale nei miei consigli ma io ed il mio compagno ci siamo passati ed è stato proprio un brutto periodo, cerco di consigliarti in base alla mia esperienza.
purtroppo è incappato in due aziende che hanno fatto lo stesso giochetto, la prima dopo aver messo in mezzo l'avvocato ha pagato mentre con la seconda seconda è andato in tribunale per dichiarato fallimento dell'azienda, il giudice ha decretato che i soldi ci spettano ma non so quando li vedremo .. ed è passato più di un anno da quest'ultimo.
e lui come operaio assunto a tempo indeterminato forse era più tutelato di noi architetti.
bonaparte :
ti conviene andare subito giù pesante, con avvocato e decreto ingiuntivo, altrimenti rischi di vedere 0 della cifra promessa! in più sospendi i lavori e digli che finchè in versamento non è avvenuto non puoi riprendere... ma scherziamo sono quasi 5 mila Euro, non devono farla franca!!!
Vichy :
io sul contratto ho scritto da pagare entro il 10 successivo al mese lavorato. Il 10 le ho portato l'avviso di fattura, il 15 questa mi dice ho inviato il bonifico fai la fattura e quindi come una scema la faccio. dopo una sett che il bonifico nonarriva chiediamo e dice ah si ci hanno bloccato i conti. Io ho fatto bloccare la fattura dal commercialista mia e qui la ragazza che le registra (nel frattempo diventata mia amica) non l'ha registrata. perchè capendo l'antifona non voglio pagarci l'iva. Nel caso sarà l'vvocato a dirmi cosa devo fare no?
bonaparte :
sì, poi ti dice come muoverti per notificare l'insoluto... ma credo che tu non sia l'unica creditrice quindi ti conviene "correre" quanto prima per avere quanto ti devono...in questi casi "vince" chi arriva primo purtroppo....
next :
So che probabilmente sono in errore ma io lavorerei il terzo mese, giusto in caso i tuoi datori siano in buona fede... però poi avvocato alla mano cercherei di recuperare i soldi
Vichy :
stai sicuro che non lo sono in buona fede, ti dico che il capo mi ha detto ieri te l'hanno fatto il bonifico in banca e 10 minuti dopo scopro che non è vero (detto dalla sua impiegata che gestisce i soldi a cui avevo chiesto il cro e che non si era-evidentemente-accordata con lui), quindi la buona fede di sicuro non c'è...
delli :
vattene subito! adesso! oggi stesso! non gli dedicare altro tempo perchè ti stanno prendendo in giro e sfruttando!!! trova un avvocato e comincia a far scrivere a lui.... dagli tempo MAX 10 giorni per saldare le tue fatture, o note che siano, e poi procedi con decreto ingiuntivo... non gli regalare assolutamente altro tempo visto che probabilmetne farai pure fatica a prendere quello che ti è dovuto fino ad oggi!!!
ps: buona fortuna....
bye bye
tes :
Via subito!!!molti lo ricorderanno, ho passato la stessa trafila e son passati quasi 2 anni..ancora non ho avuto i miei soldi ma non mi arrendo...Non regalare 1 ora in piu del tuo tempo, scappa ma non mollare la presa, vai ai sindacati della città, a me stanno seguendo con un loro avvocato e mi sto trovando benissimo!!
in bocca al lupo!
Vichy :
essendoci preavviso di 15 giorni nel contratto cmq non posso alzarmi e andarmene, "tes" tu hai dato preavviso o no? cmq avvocato mi ha dettato la lettera di diffida, giusto appunto oggi pomeriggio il loro direttore di banca mi ha detto che il bonifico è stato lavorato e domani mi detta il cro perchè non riusciva a vederlo subito...
delli :
se sono insolventi i 15 giorni di preavviso se li possono scordare.... hanno perso il diritto di esigerli... puoi benissimo alzarti e andartene.. e credo che il tuo avvocato te lo confermerà senza problemi
bye bye
tes :
Ciao Vichy, la mia situazione era diversa perchè il contratto me lo hanno rinnovato senza che lo firmassi..lasciamo perdere, si aprirebbe una storia infinita...comunque concordo con delli! :-)
Fra :
ahahahahahaha! RISATA AMARISSIMA!
ricorderete che io sono andata in ufficio fino alla settimana prima del parto, che ho partorito un bimbo prematuro perchè avrei dovuto stare a riposo già dal 5 mese ma che per correttezza ho continuato ad andare x chiudere le pratiche, che quando mio figlio aveva 10 giorni ho dovuto sotto pseudo ricattucoli riprendere il alvoro, certo da casa ma erano pur sempre ore sottratte alla cura di un neonato...
bene, 3 giorni prima di tornare in ufficio chiedo spiegazioni del perchè ancora non mi è stato ancora saldato l'ulitmo trimestre del 2009 e in risposta mi è stato detto di non tornare in ufficio! quindi mi trovo senza l'ultima fattura pagata e senza lavoro...
fulser :
Fra, che vergogna!
Questi sono da denuncia! Spero solo che tu abbia qualche prova!
Da madre, tutta la mia solidarietà.
massimiliano... :
Ciao Vicky,
mi dispiace leggere quanto ti e' accaduto (e continua ad accadere)
circa il numero di CRO ti prendono veramente in giro perche' , e lo sai benissimo anche tu, compare dal momento che si fa' un bonifico....quindi grandi balle!
hai l'impressione che ti hanno fatto lavorare in un momento di loro emergenza? nel senso che potrebero aver sfuttato la tua competenza tanto quanto basta per non pagare e "adios"?
per quanto riguarda l'avvocato, scusami se non ti diro' una cosa piacevole, ma l'italia e' un paese dove persino gli stranieri hanno difficolta' a fare business per via della giustizia! non vorrei dire cose scontate ma i tempi sono lunghissimi e rischi di non prendere nulla perche' i farabbutti dichiarano fallimento e ti ritrovi anche un'avvocato che all'inizio ti dice "non si preoccupi, non si preoccupi" e poi ti presenta parcella anche per una lettera.
Ora:
LI ASPETTIAMO FUORI? solo in questo post siamo una ventina! (e delli picchia forte) ;-)
scherzi a parte:
se non hanno ancora pagato non sono per nulla affidabili ed e' inutile che ti fai illusioni quindi:
affrontarli molto duramente e senza mezzi termini "cari signori assegno/contanti o bonifico domani mattina altrimenti (prova a barare con l'avvocato) e se vi vado bene come collaboratrice ok altrimenti tolgo il disturbo perche' si devono ricordare SEMPRE che tu lavori per i soldi e non per le loro belle faccie!
hai modo di cancellare tutto il lavoro svolto fino ad ora?
hai modo di cancellare file importanti? (disonesto? perche' loro cosa fanno?)
sono i consigli piu' stupidi che mi vengano in mente ma il piu' importante e':
dopo averne segiuto uno di questi...mollali subito! questi non pagano!
ti auguro tutto il meglio!
Vichy :
la situazione prosegue così, stamattina mi è stato dettato un numero di CRO. Quindi giovedi se non sbaglio dovrei vedere il bonifico...(ormai sono diventata completamente paranoica, perchè ho letto che il Cro si può vedere ma poi annullare il bonifico...ma voglio sperare che siano solo mie fantasie mentali dettate dalla stanchezza di un intero mese a chiedere i soldi, come se dovessi elemosinare...).
Grazie ragazzi per tutto questo supporto.
x Fra conosco la tua storia, ma non so perchè mi ero persa la parte del mancato pagamento delle fatture (che avevi perso il lavoro lo sapevo), guarda ormai non mi stupisco di niente, una vuole lavorare onestamente e guarda che storie assurde...
Vichy :
Vi ho scritto il seguito nel nuovo post...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.