mamme architetto

messaggio inserito mercoledì 11 maggio 2011 da Da

[post n° 262338]

mamme architetto

mi è venuto il dubbio che non riesco a risolvere guardando il sito inarcassa per quanto riguarda l'indennità di maternità.
i 5 mesi di maternità sono obbligatoriamente 2+3? se decidessi di lavorare fino ad un mese dal parto e poi stare a casa 4 mesi dopo, è possibile o perdo un mese di indennità?
mi piacerebbe sentire le vostre esperienze perchè le mie amiche mamme sono tutte dipendenti inps e non hanno i problemi che abbiamo noi...
potete scrivermi anche in privato a: daisyr[at]alice.it
ogni consiglio è ben accetto.
Da
:
A dire il vero nessuno ti viene a controllare cosa fai durante la maternità.... Ti spettano e basta. Tra l'altro a me i soldi di tutte e due le maternità (in anni diversi) sono arrivati quando le bimbe avevano circa 10 mesi... non so se negli ultimi anni si sono velocizzati, lo spero. Inoltre con la seconda maternità ero a rischio e sono dovuta stare ferma ma all'Inarcassa non gliene può fregare di meno: i mesi che ti danno sono cinque anche se passi a letto tutta la gravidanza e hai tutti i certificati del mondo. Almeno questo è quanto successo a me. ma ribadisco che ormai sono passari sei anni e spero che le cose siano un po' migliorate.
:
e poi uno si cheide perchè le "libere" professioste e le lavoratrici "autonome" hanno statisticamente moooooooooolte meno gravidanze a rischio delle dipendenti a t.i. I poteri taumaturgici di San Precario sono fantastici, non trovate?!? :-(((
:
è proprio vero Ily, io ho dovuto tagliare i miei lavori extra orario d'ufficio, obiettivamente ci si stanca molto, e dovuto rinunciare al cantiere.. per fortuna in ufficio posso starci perchè anch'io sono un po' a rischio..
e guarda caso lavoro lo stesso..
San Precario pensa sempre a noi :-)
:
Eh eh...san precario mi ha aiutata a lavorare fino al 23 giugno e partorire il 4 luglio e ricominciare in fretta.......
Quella che riconosce inarcassa non è una maternità ma un'indennità di maternità quindi per assurdo puoi lavorare anche il giorno del parto, ed emettere fatture il giorno dopo.
Fai attenzione ad inviare tutta la documentazione entro le scadenze richieste pena la erdita dell'indennità.
Per la velocità di erogazione dell'indennità nel mio caso ho partorito a luglio 2009 e ho ricevuto l'indennità a gennaio 2010 ( in pratica 6 mesi)....
Per la secondogenita/o vedremo, visto che ho appena scoperto di essere incinta del secondo....
:
ciao Perri innanzitutto congratulazioni per i bimbi, e grazie della precisazione perchè non avevo proprio capito che era così, ciò mi solleva molto..
Per la documentazione mi conviene inviarla dopo che è nato il bimbo? oppure prima inserendo la relazione del medico?
perchè uno dei documenti da inviare è quello relativo alla nascita.. a questo punto forse conviene inviare tutto dopo?
Grazie
Da
:
Fai attenzione. Se la memoria non mi inganna la documentazione va mandata in due tempi. La prima parte (diciamo una sorta di apertura pratica) va inviata entro x mesi di gravidanza (forse il quinto) allegando l'attestazione medica dello stato di gravidanza. La seconda parte invece va inviata dopo la nascita del bimbo/a. Leggi bene le istruzioni sul sito di inarcassa e se hai dei dubbi in merito telefona al numero verde. Se hai ancora dubbi residui contattami che posso tirare fuori le scartoffie della prima indennità di maternità e darti qualche conferma in più. Mi raccomando sii ligia con le scadenze fissate da inarcassa, altrimenti addio indennità di maternità.
:
la prima parte della documentazione va inviata dopo il compimento del sesto mese di gestazione ed entro 3 mesi dal parto (se non erro... io la inviai quando ero giusto di 6 mesi). la seconda parte mi pare che vada inviata quando inarcassa ti contatta. comunque se vai sul sito alla voce maternità si spiega in modo molto chiaro tutto e ci sono i moduli da scaricare. in caso di dubbio il numero inarcassa ha operatori molto puntuali nelle risposte
:
grazie a tutte..
sono riuscita a parlare con il call center di inarcassa e mi hanno detto che posso inviare il tutto anche dopo la nascita del bimbo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.