lascio tutto...

messaggio inserito giovedì 13 settembre 2012 da esc

esc : [post n° 298295]

lascio tutto...

ciao a tutti,
volevo lasciarvi il mio saluto perche vado via...anche io come voi sono un architetto...anch'io come voi, ho iniziato la professione 4 anni fa pieno di buoni propositi...anch'io come voi ho lavorato presso altri studi professionali per cercare di lavorare, apprendere,progettare e realizzare qualcosa...

ma, vuoi per la crisi, vuoi per i committenti, vuoi (anche) un po di sfiga, mi sono ritrovato dopo 4 anni a rendermi conto dell'amara verità!

4 studi cambiati, 4 volte problemi di soldi, 4 volte un sentirmi dire "sei bravo ma e questa la situazione attuale al momento", 4 volte ritrovarmi da un giorno all'altro senza niente, con un pugno di mosche in mano e con mesi e mesi di soldi mai visti e stipendi in attesa di essere ancora riscossi...

amarezza...quanta amarezza ragazzi...ritrovarsi a 30 anni senza niente, nulla che possa tirarti su il morale, rincuorarti, risollevarti...
stavolta è veramente difficile uscirne...specie per me che AMAVO l'architettura, la inseguivo, viaggiavo e organizzavo tutti i miei viaggi in funzione del vedere sempre qualche opera...

e come tutti, alla fine ci si trova di fronte a un bivio...cambiare lavoro o andare via...e io ho scelto la seconda, perchè, malgrado tutto, e senza presunzione, credo che a 30 anni si possa ancora ritrovare la voglia di progettare...

me ne vado via...vado via dall'Italia...da Milano...a malincuore...perchè dopo tanti anni credevo di salire un paio di gradini invece non mi rendevo conto che sprofondavo...vado via perche nonostante ce l'abbia messa tutta non sono riuscito ad essere indipendente...vado via perchè sono davvero rammaricato e l'amaro in bocca ancora oggi è davvero forte...come quando non si riesce in qualcosa, nonostante ce la si metta tutta, nonostante la voglia, la grinta la tenacia che, dopo tanto tempo, ti accorgi essere scomparsa per lasciare spazio soltanto alla cocciutaggine di aggrapparsi con tutte le forze a un qualcosa che, in effetti, sai già che non porterà da nessun'altra parte...

Vado via...portando dentro con me la malinconia di tutto cio che ho avuto finora...e con la certezza di avercela messa davvero tutta per rimanere...

ma cosi non puo piu andare...

a volte si dice che non tutto il male vien per nuocere...spero davvero di ritrovare e riscoprire qualcosa di positivo da tutto ciò!

Per voi che avete piu forza e grinta di me, vi saluto e se riuscite "tenete duro almeno voi"


Architetto in fuga
Biork :
Caro Esc, tanta amarezza dal tuo messaggio, ti capisco perfettamente. Tira fuori le unghie ora che vai via...Io ci ho pensato e fantasticato e anche quasi provato, poi non mi sono mai buttata. Me ne sto pentendo: ora ho una relazione qua e non posso fare il salto. Almeno, non il salto che avrei voluto fare. Forse partirò lo stesso, ma a un certo punto dovrò scegliere se stare qua o tornare da lui. Sto pensando a forme tipo "un po' qua un po' là", a lavori con frequenti spostamenti, cose così...

In bocca al lupo e tienici informati.

PS: dove vai? perchè non apri un blog su PA sulla tua nuova esperienza?
policano :
ciao esc, il clima che si respira è quello che descrivi.
Qui le porte sono chiuse e il paese è diventato specializzato nel complicare la vita alla gente...
Ti faccio un grosso in bocca al lupo, sicuramente troverai più fortuna fuori...
NEMO PROFETA....
arrivederci.
gianduia :
caro esc,
la penso come te, ma ho 40 anni e due bimbi, questo mi impedisce di muovermi come vorrei, ma l'amarezza è tanta ed ho 15 anni di esperienza e un ricco CV. TAnta fortuna ti auguro ....
nicloide :
ne ho 52 di anni perciò ti dico scappa fuggi e salvati se non vuoi restare in una trincea già piena di sopravvissuti ai propri ideali.
Dany74 :
Ciao esc, quoto gli altri, anche io avrei voluto andare via dall'Italia ma ormai l'età e gli impegni extralavorativi qui non mi consentono più una scelta simile. Allo stato attuale a mio avviso nel nostro paese non c'è molto futuro per gli architetti...e non solo, almeno nel breve/medio termine. Ti auguro tanta fortuna e di avere tutte quelle soddisfazioni che aimè da noi non sei riuscito a toglierti.

In bocca al lupo

Dany74
Biork :
Caro Esc ti rinnovo l'invito a tenerci informati e magari aprire un blog su PA...Dove stai andando? ciao
milena :
Quasi mi hai commosso guarda, questa lettera mamma mia la sbatterei in faccia a quei beoti di politicanti che siamo costretti a tenerci.......anche io ci sto meditando ma vedo che anche in altre nazioni non è che sia rosa e fiori, bisogna essere cauti e meditare bene come credo tu abbia fatto. Poi vedo che rispetto ai nostri colleghi europei ci laureiamo molto più tardi (io perchè ho anche lavorato contemporaneamente) e quindi non so se riusciamo ad essere competitivi....In bocca al lupo collega!
Federico :
ciao anche io me ne vado io ho scelto l'Australia te?
Arch. Ir :
A presto esc, in bocca al lupo, ti auguro tanta fortuna.
lolle :
Ciao Esc, non c'è cosa peggiore che vivere di rimpianti e se credi che sia arrivato il momento di scappare allora fallo e non ci pensare più!
Certo anche se a livello lavorativo non dovessi ottenere ciò che speri, il clima che respirerai sarà sicuramente migliore di quello che c'è oggi da noi e il tuo ruolo di professionista sarà più rispettato che in questo pease di pressapocchisti.
Scappa e speriamo che questa scelta ti porti consapevolezza e ti accresca come persona.
Buona fortuna e nessun rimpianto!
Edoardo :
In bocca al lupo, la tua esperienza non è stata vana. Evidentemente la Milano dei grandi interventi luccica ma anch'essa nasconde il peggio di una realtà degradante, per chi non è del giro, pur essendo magari una persona di qualità e talento come credo che Esc sia.
An19 :
condivido in pieno Esc..ho meno esperienza di te ma sperimento già queste cose..mesi e mesi senza retribuzione, appena riesco fuggo anche io, non è possibile che ad un colloquio ti chiedano se tu voglia essere pagata o meno!
in bocca al lupo, tienici aggiornati sulla tua avventura!!!
Vichy :
In bocca al lupo Esc, grande coraggio fai bene!! quando ho iniziato io seppur sottopagati si lavorava, poi mi sono fidanzata (con il mio attuale marito) e quindi accantonai l'idea di andare via subito dopo la laurea. Ma oggi come oggi le cose sono ben diverse...in bocca al lupo e aggiornaci!!
@Biork stai attenta al "va e vieni" io lo sto facendo per necessità e sto per iniziare il terzo anno così e pesa da morire. Pensavo di trovare qualcosa qui nelle Marche invece nisba e quindi sono rimasta legata a una collaborazione a Roma e ogni tanto faccio va e vieni, ospite dagli amici...un casino! tutto è diverso se hai possibilità economiche di avere due case in affitto (e zero figli!) in bocca al lupo anche a te!
esc :
ciao ragazzi!!
innanzitutto GRAZIE MILLE per l'affetto dimostratomi!! vi sento davvero vicino e so che questa condizione la stiamo vivendo un po tutti!!

Purtroppo è cosi, ero arrivato davvero ad un punto di disperazione e mi rendevo conto che non sarei andato piu avanti in quelle condizioni...ho aspettato, cercato davvero di tener duro ma alla fine ho deciso che la cosa migliore era veramente andar via...


vado a chigago!! è lunga lo so, e questo significa cambiare completamente le proprie abitudini,lasciare qui l'affetto della famiglia e degli amici ma sento dentro di me che è un passo che DEVO fare ora...sono davvero stufo di accettare compromessi e di essere continuamente preso in giro.

Mi appoggio ad un amico i primi tempi e poi spero di riuscire a piccoli passi a costruire qualcosa che qui, purtroppo, non ho avuto la possibilità di fare. Farò dei mesi di prova in uno studio e poi, se mi trovo bene e loro si troveranno bene con me, inizierà una vera collaborazione.

Aprire un blog qui?!? si, perchè no!! :D se puo aiutare anche altri che come me hanno vacillato sperando di poter rimanere in Italia, sarò ben lieto di scrivere qui! :D

è dura lo so, ma è un passo che dentro di me sento di dover fare...dopo tanta amarezza spero davvero di trovare un po di felicità.

CREPI IL LUPO e DAVVERO GRAZIE RAGAZZI!!!
Vi sento vicini e questo per uno come me che compie un passo del genere vuol dire tanto!!
Biork :
x Vichy: ho iniziato una relazione da un annetto, lui non può spostarsi per motivi familiari e a me non va di abbandonare l'idea di tentare la strada dell'estero. quindi sto pensando a come conciliare tutto, almeno per un po'...poi è ovvio, bisogna prendere una direzione unica...se ti va scrivimi in privato e spiegami meglio la tua esperienza: email
ciao!
Glyke17 :
Caro Esc, ti faccio un enorme in bocca al lupo per questa scelta di vita! Ti ammiro molto! Inutile parlare delle condizioni lavorative, nostro denominatore comune. Purtroppo io, nonostante tutto, amo troppo l'Italia per pensare di andare via... sarà più facile che abbandoni la professione, e mi dedichi a qualcosa che mi faccia davvero sentire utile, agli altri e a me stessa. Spero che 32 anni non siano troppi per essere arrivati a queste conclusioni. In bocca al lupo a tutti e coraggio!!!
SIMONE :
Condivido in pieno ogni tua parola esc............sono nelle tue stesse identiche condizioni, non posso che augurarti tanta fortuna......avessi anche io un appoggio all'estero sarei già in aeroporto ;)
tienici aggiornati..........

ciao ciao
Edoardo :
Appoggiamoci tutti a esc! Io faccio il Sullivan della situazione.
SIMBA :
Bella idea Edoardo..........esc come arrivi a Chicago facci sapere come va che poi ti raggiungiamo!........
Flami :
Ciao Federico!!
Vai in Australia?? Io sto pensando di andare via.. ma sto ancora in fase decisionale... e l'Australia mi piacerebbe! Ma tu quando parti? Dove vai? Hai già un lavoro lì??
Fammi sapere che magari.. chissà.. l'Australia potrebbe essere la mia meta! ;)
andrea77 :
bravo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
proprio oggi che sono fuori di me per le questioni che ci accomunano tutti...
riflettiamo tutti ragazzi.. questo è il paese dei balocchi ma solo per pochi.. commensali figli di, paraculi che.., insomma... sono disgustato e spero che domani mi sia passata almeno un po anche perchè diversamente mi sento pericoloso... in un paese in cui puoi rubare milioni di euro e patteggiare pagandone 1 su 1000 rubati... perchè lavorare? forse è meglio fottere il prossimo? rubare il rubabile? inculare la qualunque? io ci credo ma il mio stomaco è stanco di star male.
ti auguro il meglio esc. entra dal retro e esci dalla principale.
ti sono vicino
Edoardo :
Quasi quasi, a leggere queste cose, questa sera faccio un festino con 10 ancelle a suon di ostriche e Taittinger... a spese di...
arch. Serena :
bravo! fai bene! a noi che rimaniamo invece restano solo due opzioni: piangerci addosso o inventarci qualcosa. in bocca al lupo a tutti!
Massi71 :
Ciao Esc,
tu hai la gran fortuna di essere ancora giovane e soprattutto hai un contatto a Chicago.
Vorrei anche io lasciare l'Italia per l'estero, ma chiedo l'aiuto di tutti per sapere almeno dove cercare; se guardo sui siti dei Consolati non ottengo mai risposta, idem mandando direttamente qualche cv a imprese estere.
Chi è meglio informato può gentilmente indicarmi dove guardare o a chi ci si può rivolgere?
Vi ringrazio in anticipo.
Federico :
Ciao Flami
si io vado per novembre ( la è Estate)vado a melbourne, non ho ancora niente... ma sto cercando e vado a corsi d'inglese per partire a razzo!!!
se vuoi venire email
bombo :
Cari tutti,
è stato molto emozionante leggere il post di ESC ed il vostro sostegno. Stavo cercando come ottenere una "licensed and/or chartered to work in the US or its Territories" ed ho trovato VOI.
Rinnovo l'in bocca al lupo" a tutti..sia a chi va sia a chi rimane. In entrambi i casi un piccolo pezzo di cuore si spezza. Non scrivo altro, perchè avete già espresso ogni mio singolo sentimento... Solo una cosa possiamo sperare..le cose possono cambiare, ma dobbiamo volerlo noi singoli cittadini per primi e dimostrarlo nella vita di tutti i giorni.
Ne approfitto per chiedere se qualcuno sa come avere una licenza di lavoro per gli States o come diventare Chartered in US ed i tempi.
Grazie a tutti
pixel :
ciao ragazzi!!!

anch'io sto andando via...sono architetto ed ho 33 ann: non lo faccio con rimpianto, ma con entusiasmo.
Ho lavorato per diversi anni in vari studi, ho esposto al Salone del Mobile come giovane designer emergente per tre anni ed ho avuto pubblicazioni.
Tutto questo per dire che nonostante le mie esperienze e qualche soddisfazione l'Italia rimane un terribile muro di gomma.
Parto per Parigi e può darsi che sia solo la prima meta...vedremo!

Un grande in bocca al lupo a tutti e un forte abbraccio!
milena :
Che brutto vedere che chi ha chiesto info per andare all'estero non ha ottenuto risposta....a questo mi viene da pensare che chi è andato si tiene ben stretto il suo piccolo orticello....ma siccome voglio essere ottimista e positiva rinnovo la domanda che ha già fatto qualcuno: come fare per trasferirsi o in USA o in Australia? So per esempio che in Australia la figura dell'architetto è tra quelle richieste esplicitamente nella lista delle professioni di cui hanno carenza ma degli USA buio totale.....è certo solo che sarà moooolto difficile ottenere la possibilità di firmare progetti, ci si dovrà "accontentare" di lavorare per un altro architetto. Any more info please?? :D
archivia :
Ciao. Anche io come te, ma a 43 anni con moglie e figlio, vado via dopo 12 anni di professione e contratti all'Università. Vado in Canada dove ho provato a sondare il terreno e ho trovato quello che cercavo. Anche io, come te, sono un architetto e oggi la mia PIVA è solo un costo insostenibile. Mi risulta difficile reggere anche INARCASSA che, con troppi sacrifici, ho pagato regolarmente tutti gli anni. Ma adesso è diventato impossibile reggere oltre. Me ne vado senza nessun rimpianto e contento di lasciare l'italia che oggi può offrire poco, anzi pochissimo. In bocca al lupo e buona architettura
archivia :
Io ho fatto ricerche su internet, individuato qualche studio di architettura che mi interessava, preparato un portfolio con curriculum, poi sono andato sul posto e incontrato di persona i vari responsabili. Alla fine sono riuscito a convincere uno di questi a farmi da sponsor.

www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/visas/work_permits-permis…

www.cic.gc.ca/english/information/applications/prcard.asp
SIMO :
ciao archivia.......quindi ora sei in canada?.......com'è il mercato in questo momento per noi architetti? avrei intenzione di trasferirmi prossimamente......qualche zona da consigliarmi?

grazie mille

Simone
archivia :
Non Ancora. Sono inattesa di convocazione. In ogni caso sembra che l'Alberta sia una buona meta.
ciao
RotDietr :
ciao raga, ma credo che un po' di colpa sia ns, io ho 36 anni e da sempre sono contro corrente, da sempre.... mi è costata la mia battaglia e non ho vinto, ma di essere sfruttato non ne ho mai avuto voglia.
Andarmene, si anche io ci ho pensato, ma quando vedo gente che si da fuoco o che si ammazza perchè viviamo in una nazione dove vince sempre e solo il più forte e il più disonesto.... non è che dobbiamo reagire invece di andarcene. è vero che il problema, anzi i problemi sono troppi e sembrano irrisolvibili, ma andarsene non porta a nulla se non perdere tutto, a partire dalla ns identità, i ns amici, i ns parenti e la ns terra....
combattere e prima di darsi fuoco reagire, urlare, parmale .... votare (siciliani CHE PER IGNORANZA non votate più)...
Amareggiato, incazzato, ma ITALIANO.
fabry :
ciao a tutti, la mia situazione è leggermente differente da quelle che ho letto, lavoro in uno studio di progettazione nella quale il lavoro non manca e la retribuzione e di 1650 euro, in questo periodo storico non è male, ma la vogli di mettermi in gioco mi assilla partire cercando lavoro all'estero per non rimanere un dipendente a 1650 euro a vita......fuori da questo paese le retribuzioni sono molto più alte forse riuscirei a mettermi molti più soldi da parte.......poi la voglia di andare a vivere in qualche posto caldo, vivo al nord Italia, chissà se avrò il coraggio, dimenticavo all'estero geometri non esistono di conseguenza più lavoro..........e meno svalutazioni nelle retribuzioni professionali.
Iale :
Se mi ospiti per gli stessi fottutissimi motivi...domani preparo il tutto e faccio il biglietto.Ragazzi...st dando di matto qui!Anche perche' zero collaborazione....che faccia parte della cultura italiana?Spero di leggerti.
Iale :
Posso aggiungermi in coda?Sto impazzendo!Alessandra35
ser archy :
Ciao archivia, un informazione: qualk credenziali servono per poter cercare lavoro in Canada?
MarkSp :
Ciao a tutti, ho letto questa interessante discussione e anch'io come molti sto meditando da tempo di andarmene..mi sono laureato lo scorso aprile dopo anni passati a fare il pendolare su una tratta di 100 chilometri e week-end passati al lavoro per pagarmi rette e spese universitarie..avevo capito già da tempo che la vita da architetto sarebbe stata dura, ma vuoi la situazione storica del paese, vuoi la zona dove vivo (alta Toscana) ma ora diventa insostenibile e non vedo soluzioni alternative per evitare di passare una vita continuamente a strappi e bocconi. Purtroppo leggendo su internet e conoscendo colleghi sparsi un pò in Italia (e soprattutto nel Nord "dove ci dovrebbe essere più lavoro") la situazione lavoro è triste in tutto il Bel Paese, non solo qui da me. La possibilità di far carriera o almeno di potersi giocare le proprie carte in questo paese penso che non esista più..sto ragionando da tempo perchè quello che soprattutto mi rallenta è ovviamente la questione economica che, non essendo figlio di Berlusconi o comunque di ricchi borghesi, per me è molto rilevante in una scelta di vita...però penso anche che esistano certi momenti della vita per fare esperienze e credo che a 27 anni sia il momento giusto, almeno per non avere rimpianti in un futuro..credo molto in me stesso perchè sono sempre riuscito a cavarmela in situazione al limite nella vita (sarà anche perchè ho lo spirito del mio segno, il leone ;) ) e so che all'estero non sarà tutto rose e fiori, ma almeno leggendo e parlando con persone che queste esperienze le hanno vissute so che c'è una possibilità in più..almeno 1 rispetto allo zero che c'è qui...Io avevo ragionato molto su Australia e Brasile, ma ho letto ultimamente anche del Canada..voi cosa mi consigliate? Avete informazioni in merito (magari qualcuno che ci è già stato)...grazie mille architetti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.