Sondaggio

messaggio inserito giovedì 13 dicembre 2012 da pepina

pepina : [post n° 305390]

Sondaggio

Quali sono i vostri "campi d'azione"? In cosa siete specializzati? Avete scelto o "siete stati scelti"?
Ily :
Il mio campo è (o meglio era) il restauro.
Ho un amore infinito per l'architettura storica.
pepina :
era anche il mio ... :(
Ily :
Di dove sei Pepina?
Dotting :
Energetica, edilizia sostenibile e validazioni varie.
Ho sempre avuto una passione per la fisica e l'energetica è lo sbocco più naturale nell'edilizia.

Interessante il restauro, peccato che a me è precluso, non sono infatti dotato di gusto estetico e un buon professionista deve conoscere i propri limiti :D

pepina :
Ily, abito nel nord est....io ho iniziato il percorso restauro con le migliori prime esperienze che si possano fare ma poi...mi sono scontrata con il mondo del lavoro e diciamo ho abbandonato forzatamente il campo. Del resto tocca mangiare....:)
Dotting ho avuto una piccola esperienza nel tuo campo, agli albori delle case passive quando dopo 20 fogli excel compilati ti mancava sempre qualcosa che non ti faceva uscire il risultato.... ma devo dire, ti lascio volentieri il campo, ammetto non fa per me!
Tata72 :
Condivido con Ily campo e passione, ora coltivati solo "per hobby". Necessità di pane quotidiano mi hanno deviato prima nell'arredamento poi nella bioarchitettura (ho appena cominciato!!)
pepina :
Tata sapere arredare bene è difficile, potrai benissimo mettere quel tocco in più nella bioarchitettura :)
ponteggiroma :
la mia specializzazione si legge nel nick, ma poi accetto un pò tutto quello che mi capita... non sono schizzinoso (choosy), ad eccezione dei rendering per i quali ho sempre nutrito una forte avversione... preferisco disegnare a mano libera.ù, forse perchè appartengo ad altra generazione , :-(
pepina :
che specialità "inconsueta" per un architetto! quindi fai pimus, verifiche statiche ecc ecc giusto?O sei un progettista per la produzione di ponteggi?
ponteggiroma :
per ogni ponteggio il cui schema di montaggio "esuli" dagli schemi proposti dal libretto ministeriale autorizzativo è previsto apposito progetto esecutivo, pertanto, operando prevalentemente nel centro storico di roma, ti renderai conto che il 99,9% dei ponteggi è difforme dagli schemi previsti dai libretti. Poi negli ultimi periodi il discorso sull'evoluzione del mio lavoro diventando un pò più complesso, tanto che a volte non capisco nemmeno bene io dove stia andando a parare... ma questa è un'altra storia.
pepina :
pensavo fosse una cosa da ingegneri..bravo!
Dotting :
"il 99,9% dei ponteggi è difforme dagli schemi previsti"
E non solo nei centri storici, per realizzare un ponteggio "da schema" l'impresa dovrebbe disporre di elementi di diverse misure per adattarsi ai casi specifici e non è mai così. Io ho visto cose che voi umani nemmeno potete immaginare :D

Tata, anche tu "bioarchitettura"? Cosa nello specifico?
Tata72 :
Sono partita dalle costruzioni in legno, sono passata da un corso I.N.B.AR e ora cerco di mettere insieme le due cose. Come dicevo ho appena cominciato ma sto approfondendo il discorso delle case in paglia e l'uso di finiture completamente naturali, anche nell'arredamento. Nella mia zona sono una mosca bianca e sarebbe anche un vantaggio se non fosse che i primi a osteggiare questo tipo di architettura sono proprio i colleghi coi quali non c'è modo di collaborare!
desnip :
Ponteggi, non mi chiamare puntigliosa ma... ti posso fare un piccolo appunto? Non ce la faccio a vedere i tuoi post con scritto "pò" con l'accento... Lo so, ormai è talmente radicato che quasi non è più un errore, ma non ce la faccio a leggerlo da una persona preparata come te... scusa.

Non me ne volere....:-)



ponteggiroma :
accidenti desnip!.... provvedo subito, sai che per me ogni tuo desiderio è un ordine, giusto un pò di tempo per abituarmici...
Ily :
Purtroppo Tata non riuscirai mai a convincere certe commissioni paesaggistiche che in testa hanno il filtro "carta bollata" in modalità perennemente on.
P.S. Mi piacerebbe un sacco approfondire temi come ad esempio l'architettura in pisè. Ad esempio se non ricordo male i bellissimi villaggi (o meglio vere e proprie città) degli indiani Anasazi sono tutte in pisè, e comprendono edifici a più piani. O anche certe moschee in Mali e l'architettura tradizionale dello Yemen (case alte anche sette piani, a quanto ho letto).
Ily :
Modalità OT on.

Ma l'ho sempre detto, che nel passeto facevano cose e avevano una qualità costruttiva che noi oggi ce la sognamo.
Proviamo a progettare la cupola del Pantheon, gli acquedotti romani, la cattedrale di Chartres o i ponti medievali a schiena d'asino, se ci riusciamo.

Modalità OT off.

:-)))
kitto :
Per i patiti della grammatica.
Dal Treccani:
sognare v. tr. e intr. [lat. somniare, der. di somnium «sogno»] (io sógno, ... noi sogniamo, voi sognate, e nel cong. sogniamo, sogniate).
Ovviamente, Ily, non lo sapevo nemmeno io tant'è che me lo sono andato a cercare sul vocabolario ;)
Kia :
Specializzata in "case con sorpresa" cioè quelle che tiri giù il controsoffitto e le opzioni sono le seguenti:
1) "azz...come ha fatto a stare su per 200 anni?!!"
2) "travi decorateeeeee!!!figooooooo!!!"
Insomma, case in centro storico più o meno acciaccate.
Questo campo mi va più che bene perchè i lavori non sono mai monotoni.
Unico neo è che non ho un mio studio ma lavoro per un altro professionista.
Ily :
Cioè KIA tu scopri travi decorateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee?!? :D
Kia :
x Ily: a volte capita che abbiano ribassato i soffitti per riuscire a riscaldare meglio gli ambienti quando ancora c'erano le stufe. A volte ci sono più controsoffitti uno sopra l'altro e trovi nelle intercapedini i vecchi ganci in ferro forgiati a mano per attaccare i lampadari oppure le firme di chi ha fatto il controsoffitto con anche l'anno (tipo "Pincopallino 1940"). Insomma, di tutto e di più! E a volte anche travi e tavolato con decori. Il più delle volte ci hanno dato sopra della pittura e quindi non è sempre chiaro che decori siano ma ultimamente abbiamo avuto delle piacevoli sorprese.
Ily :
Se ti do la mail mi mandi qualche foto?
Ily :
E voi le travi le fate pulire e restaurare vero? Che belli i solai alla veneziana :D
Ma dimmi: le case di Venezia hanno i pavimenti alla veneziana (a Bologna ad esempio è il tradizionale pavimento dei portici)? :D
Lo sai che invece a Siena io ho trovato un intonaco firmato? :D
Tata72 :
Oddio Kia quanto ti invidio!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.