inventarsi un lavoro

messaggio inserito venerdì 14 dicembre 2012 da malù

malù : [post n° 305567]

inventarsi un lavoro

data la situazione lavorativa poco rosea, ho avuto un'idea, anzi è un pò che ho quest'idea in testa, è da quando ho visto a Londra qualcosa di simile, ho pensato che era il momento di metterla in pratica. comunque è sempre qualcosa legata all'architettura, ma richiede un impegno, sia economico (poco) che di tempo, troppo impegnativo e francamente trovo più creativo lavorare in team, che è poi una prerogativa del nostro lavoro.....ma possibile che non riesca a trovare persone veramente interessate....tutti a lamentarsi del poco lavoro, ma poi nessuno che abbia voglia di provare una strada alternativa....boh..a volte faccio fatica a capire i colleghi
sandra :
? cosa hai detto?
ponteggiroma :
sarà perchè non spieghi mai di cosa si tratta?
Edoardo :
Decifrare i messaggi codificati di ENIGMA o tradurre la Stele di Rosetta sarebbe più facile in effetti. Anche tradurre il Righ Veda in sanscrito antico penso sia una passeggiata a confronto.
dedo :
proviamo a parlarne. di dove sei? io sono a roma
Tata72 :
Mmmmm...sarà, ma a me 'sta cosa sa di tattica pubblicitaria. E' quell' impegno "economico(poco)" che mi puzza. Sono una malfidata, lo so...
Dotting :
"a volte faccio fatica a capire i colleghi"

Non temere, vedendo il tuo post forse la cosa è reciproca ;)
sissi :
Secondo me sta semplicemente dicendo che son tutti bravi a lamentarsi della mancanza di lavoro ma, quando qualcuno prende l'iniziativa diventano tutti troppo occupati e nessuno si mette in gioco.
Sinceramente nel post di malù ci vedo uno sfogo, non una proposta di collaborazione.

E condivido anche quanto scrive.
Ily :
Edoardo, il Righ Veda è già in sanscrito ;-)
Ti ho smascherato: ti piace vincere facile. Ponciponcipopopò! ;-)
mea :
Anche a me sa di tattica pubblicitaria Tata72
Dotting :
"e nessuno si mette in gioco"
Sissi, tutti i liberi professionisti (quelli veri) si mettono in gioco ogni giorno, ma dato che in questa situazione nessuno lo fa forse (e dico forse) è il gioco a non attira particolarmente.

Il velo di mistero che avvolge questa "strada alternativa" poi è tutto un programma.

Edoardo :
Ily, volevi le parentesi o il "che è" davanti alla parola "sanscrito"? E vogliamo parlare Di Zecharia Sitchin ed il cuneiforme che lo ha smentito... ...oppure delle iscrizioni nella tomba del marito della regina Hatsepsut, che fa rima con prosciut...
A proposito, ho provato a stimolare un amico a collaborare... uno che grazie alle amicizie del padre ed ai parenti/padre del suo socio ha uno studio avviato... e mi sembrava di parlargli in COPTO!
Gianluca :
Ciao malù ma di cosa si tratta?
No perchè qui nessuno ti ha capita e se ce la racconti, scoprirai, attraverso l'esposizione che ci farai, di averla capita anche tu...
Ily :
Caro Edoardo, non sapevo ti interessassi di queste lingue e di storia antica e misteri :-)
Ho letto i libri di Sitchin e secondo me nn ha capito niente... fa il paio con Von Daniken (la sua descrizione/interpretazione della lastra funeraria di Pacal è semplicemente esilarante). Però è innegabile che i babilonesi conoscevano (anche se probabilmente non comprendevano) l'elettricità, e la usavano per placcare i gioielli e dorare i vasi. E i vimanas sono molto interessanti!
arko :
malu=troll.
carlo :
a me sinceramente mi sembrate tutti enigmatici, dal primo post all'ultima risposta
ponteggiroma :
e che c'è di tanto enigmatico carlo?
io=pò
desnip=po
edoardo=humus
malu=troll
ily=sanscrito
dotting=politica seria
sinceramente, mi sembra tutto chiaro a questo punto!
desnip :
Scusate, ma prima cosa: malù ha fatto uno sfogo e non esposto la sua idea, come dice sissi.
Seconda cosa: se uno ha un'idea geniale, vi pare il caso di sbandierarla così a "milioni" di lettori e farsela fregare?:-)
Gianluca :
BUON NATALE A TUTTI E FELICE ANNO NUOVO :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.