Quale social

messaggio inserito lunedì 4 giugno 2018 da Leonardo

Leonardo : [post n° 409743]

Quale social

Con la testa bassa devo ammettere che ho bisogno di pubblicizzare un po' di lavoro... al giorno d'oggi sui siti quasi nessuno accede e pare che contano solo i social... io non sono iscritto a nessun social, o meglio non ai più noti, ma penso che iscrivermi ed aggiungere di tanto in tanto scatti di lavori o di esperienze può essere utile per farsi un po' di pubblicità soprattutto tra i conoscenti in zona... siccome non ho alcuna intenzione di perderci troppo tempo, cosa mi consigliate per postare qualche foto? Facebook o Instagram? Anticipo che non ho un profilo in nessuno dei 2 social...
Grazie.
arko :
Non serve quasi a niente.
Il social è utile se lo prendi come lavoro vero e proprio, ossia apri una pagina in cui dai consigli GRATUITI. In questo modo acquisisci follower, e più acquisisci follower più continua a crescere la pagina più continuerai ad acquisirne. Mi dirai, e a cosa mi serve? pensa già solo facebook...è un social completamente gratuito. da cosa guadagna? dalle inserzioni pubblicitarie, per esempio, o vendendo i nostri dati XD
vabbè, l'esempio era fuori scala...c'è una pagina, si chiama a casa di ro, è un architetto che dà fondamentalmente consigli su come arredare casa, ovviamente gratuitamente...in questo modo ha acquisito molto seguito. su un grosso numero di non paganti, una piccola percentuale però ti chiede il servizio a pagamento...e infatti lei ha una sezione in cui puoi scriverle e chiedere dei servizi.
Nel nostro campo pubblicare foto di rendering o di realizzazioni serve a ben poco, probabilmente nella percezione generale c'è solo un che di autoreferenziale. In ogni caso la pagina va fatta, magari collegandola a qualche portale di architettura su cui sia possibile avere uno spazio su cui pubblicare i propri lavori gratuitamente e in maniera facilissima visto che non devi programmare niente nè chiamare un webmaster, in quanto ci sono già dei layout predefiniti....Meglio, però, se compri un dominio, che costa poco, perchè la percezione che si ha quando l'url è del tipo www.nomecognome.it è diversa e restituisce un maggior senso di professionalità.
arko :
Avevo scritto un vero e proprio papiello, ma non so perchè non è stato pubblicato.
Riassumo: il social di per sè serve a poco, giusto a far conoscere, a chi magari non ti conosce di persona o a qualche vecchio amico perso di vista, quello che fai. Punto. Nessuno, o quasi, ti chiamerà guardando la tua pagina: la pubblicazione dei tuoi lavori è quasi sempre vista come un qualcosa di auitoreferenziale. Perchè il social abbia un senso bisogna prenderlo come un lavoro vero e proprio. Spiego. Una pagina facebook funziona sui follower, sul seguito. Più hai seguito, più questo seguito può aumentare. ma la pagina va seguita ed aggiornata, altrimenti diventa uno dei tanti inutili contenitori di immagini. Come si guadagna, allora? con un concetto molto semplice, se te lo spiegano..certo.
la pagina deve offrire dei servizi gratuiti, ossia consigli, risoluzione di problemi, non su richiesta, ma generali...faccio un esempio: come valorizzare il tuo balcone. questo ti permette , tramite il caro vecchio passaparola, di raggiungere sempre più persone...anche se ogni tanto qualche sponsorizzazione a pagamento può essere utile...anzi..direi che è fondamentale. Su 100 persone che ti seguono, facciamo 500, via, un paio, forse tre, magari ti contattano per avere soluzioni personalizzate...ci sono diverse pagine che si occupano di arredamento, che funzionano così. Lo stesso facebook funziona così...se ci pensi, alla fine è un servizio "gratuito".
Il social da utilizzare è certamente facebook, che è quello più diffuso, ma tutti i siti che funzionano hanno anche instagram e pinterest. devono interfacciarsi tra loro. Quello che ti posso consigliare è comunque di avere una tua pagina su un portale specifico dedicato, ce ne sono tanti che offrono la possibiltà di avere un tuo spazio e di pubblicare i tuoi lavori gratuitamente ( vedi?).
Se però vuoi dare un senso di maggiore professionalità, compra un dominio, la spesa è assolutamente abbordabile, l'URL www.nomecognome.it o com restituisce una percezione diversa rispetto a che ne so, www.architettura.it/nomecognome, dopodichè nella tua pagina social metti il link che permette di raggiungerlo.
Ti ripeto, questo avrà un impatto pari a zero, o quasi, ma ormai avere un sito è quasi d'obbligo, quindi fallo..alla fine al massimo rimani come stai :)
desnip :
Magari entrambi... Instagram è senza dubbio l'ideale per pubblicizzare il tuo lavoro attraverso immagini, ma Facebook resta il social più utilizzato in Italia.
Ily :
Ciao essendo un'archiblogger (ho un blog di restauro e architettura storica) ho anche una pagina facebook correlata, con quasi 1600 mi piace da settembre a oggi.
La trovi a questo link: https://www.facebook.com/IlCapochiave/
Sicuramente ti consiglio FACEBOOK ed esistono strategie ben rodate per avere una pagina di successo.
Intanto ti lascio una mia intervista di qualche mese or sono che mi ha fatto Gabriele Tontini, un architetto italiano che si occupa soprattutto di marketing per architetti: https://architettifreelance.it/elena-matteuzzi-il-capochiave/
Il suo blog è pieno zeppo di consigli utilissimi che io stessa ho applicato con alcuni "correttivi".
Se vuoi saperne di più scrivimi a email ;-)
Su instagram invece non posso aiutarti perché non lo uso.
Leonardo :
Consigli eccellenti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.