Così, per farci del male

messaggio inserito venerdì 15 giugno 2018 da arko

arko : [post n° 410091]

Così, per farci del male

Oggi mi è arrivata la comunicazione dell'emissione del MAV da parte di Inarcassa, e mi sono reso conto che ad oggi, 15.06.2018, tra insolventi, incarichi in corso senza acconto, giudici che non liquidano, non ho emesso ancora una fattura che sia una. Però il Mav, l'aggia pavà.
Voi come ve la passate?
ponteggiroma :
hai colto nel segno, per quel che mi riguarda infatti, gli incassi dei primi 5/6 mesi sono quelli puliti che servono per vivere, mentre quelli da metà giugno in poi sono tutti assoggettati a tasse (iva, irpef, ced secca, imu tasi, inarcassa, ecc....) a cadenze mensili fino a dicembre, che finalmente si conclude con il fatidico conguaglio inarcassa (quest'ultimo il più odioso).
Se non incassi entro giugno quindi sei fritto!
arko :
Prendo l'olio, allora.
Roberta :
Ma di cosa vivete voi, di aria??!
ponteggiroma :
Pane e acqua Roberta, quando siamo fortunati ... una fritturina di paranza!
sclerata :
lasciamo stare.
io ne ho emesse 2 di fatture

pago sto mav e poi boh.
prendo anche io l'olio...
arko :
Roberta, io sono ricco di famiglia.
eli71 :
Io lavoro in uno studio e pure io ho fatto solo una fattura per i primi tre mesi, per il resto ho lavorato per opera pia. Per fortuna che abito con i miei, altrimenti.....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.