per i pubblici dipendenti - colloquio

messaggio inserito mercoledì 12 dicembre 2018 da d.n.a.

[post n° 415855]

per i pubblici dipendenti - colloquio

Sono stato chiamato da un comune essendo quarto in graduatoria per un colloquio conoscitivo (degli altri tre in graduatoria il primo lavora dove ha vinto il concorso gli altri due hanno rifiutato per distanza). Cosa mi devo aspettare? esperienze? grazie.
:
Ciao, mi pare di capire che hai già superato il concorso. Se così, puoi stare tranquillo che il lavoro spetta a te, comunque vada il colloquio.
Mi viene da pensare che il colloquio proposto sia per capire le tue esperienze pregresse e le tue peculiarità lavorative al fine di assegnarti l'ufficio adatto. Porta con te un curriculum e in bocca al lupo.
Il Marsicano.
:
si, ho passato il concorso, il cv me lo hanno già chiesto. -non mi hanno detto molto per telefono, oltretutto ho parlato con una dell'ufficio segreteria, e non mi ha detto molto.
spero almeno che se è un determinato sia almeno un periodo accettabile.
:
in bocca al lupo
:
Posso chiederti che concorso hai fatto? Perché già da bando dovresti sapere se è indeterminato o meno e, in questa seconda ipotesi, anche la durata del contratto. Non dovrebbero avere discrezionalità in questo senso, ancor meno in base al colloquio conoscitivo.
:
marsicano, anche se il concorso è a tempo indeterminato gli enti possono tranquillamente pescare nelle graduatorie per coprire dei tempi determinati
:
ho fatto un concorso tempo indeterminato, pieno presso un ente locale, nella fattispecie comune. il tempo determinato è quello di cui dubito anche io ArchiFra, perchè essendo un po' distante, un tempo determinato mi metterebbe in difficoltà, l'indeterminato, no, accetterei subito.
:
E' facoltà dell'ente attingere alle graduatorie, tra gli idonei, per esigenze varie anche a tempo determinato. Parliamo però di idonei! Mi pare di capire che d.n.a. al momento è vincitore di concorso a seguito di rinuncia dei primi 3. In questo caso l'ente deve onorare gli obblighi dei bando.
:
Anche se si è risultati idonei ad un concorso per un tempo indeterminato, si può essere chiamati a ricoprire la posizione per un tempo determinato, resta comunque valida la graduatoria ( per il tempo indeterminato) in cui si è inseriti e per tanto, qualora un antro ente (comune) chiamasse per un tempo indeterminato , quello ha la precedenza sul tempo determinato ( spero di essere stata comprensibile)
:
mi sono spiegato male io, scusa, infatti sono in graduatoria in un comune A, ma mi ha chiamato un comune B.
Aspetterò martedi della prossima settimana per conoscere cosa mi dicono.
:
In bocca al lupo
:
oltre le cose di lavoro, e se non lo nosci già, io un qualche dato caratteristico - anche territoriale, culturale ecc, - del comune dove sei chiamato a fare il colloquio me lo guarderei tanto per farsi un'idea, così come faresti se fossi chiamato ad un colloquio di una ditta privata
:
Wow babbo natale ti ha portato questo regalo!
Auguri!
:
Beh? Qui siamo curiosi....
:
Grazie a tutti.. il colloquio è domani mattina, vi terrò aggiornati...:-D
:
@dna: notizie?
:
ciao, curiosi eh!.. :-D..
è un tempo indeterminato da affidare all'area lavori pubblici, il fatto è che sono la "seconda scelta" ovvero il posto è disponibile se quello prima di me in graduatoria rifiuta, quindi restiamo col dubbio fino a dopo Natale, o almeno così mi hanno detto.
Ad essere onesto è un posto un po' lontanino da casa, e oltretutto di lavori pubblici non so nulla, e mi piace pure poco come ambito, ma come si dice, il treno passa una volta sola.
:
Sì ok, ma visto che ci hai chiesto consigli sul colloquio, dicci di quello!
:
colloquio assolutamente informale, sui motivi che mi spingono ad entrare in p.a. e da parte mia domande sulla posizione di impiego.. nessuna domanda tecnica.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.