Io lo avrei fatto cosí!

messaggio inserito giovedì 2 maggio 2019 da Arko

[post n° 420889]

Io lo avrei fatto cosí!


Vi è mai capitato di ricevere consigli non richiesti su un vostro lavoro. Di solito mi occupo di interni, e quindi, al massimo sono i proprietari ad esprimersi (giustamente) in merito. Ora sto facendo un dehor, in una piazzetta abbastanza frequentata, e non passa giorno in cui qualcuno non senta l'irrefrenabile bisogno di esprimere la propria opinione: perché lo hai fatto di questo colore? Perché lí e non lá? Perché non lo hai fatto più piccolo? Perché non lo hai fatto più grande? Io lo avrei fatto cosí, io cosá!
Da specificare che questi rilievi sono fatti tassativamente da non addetti ai lavori, per cui mi limito ad alzare le spalle e rispondere: " grazie per il feedback, ne terrò sicuramente conto nei miei prossimi lavori!"
A voi succede?
:
Certo che succede. Arko, ma questo secondo me succede in ogni professione...
:
A me lo dicono prima, ovvero: "FALLO così"... e qui mi riallaccio al tema Salaria.
:
quando si entra nel campo del gusto, estetica c' sempre una componente soggettiva, ma sopratutto siamo esseri umani e cerchiamo di mettere bocca in tutto. Basta ascoltare le opinioni da bar su politica o calcio
:
penso che sia normale. D'altra parte se ci pensi tutti esprimono pareri su tutto anche su cose ben più complesse, senza offese, di un dehor. Penso a pareri su cose che richiederebbero una preparazione scientifica.....
:
Succede qui in ufficio tutti i giorni su qualsiasi argomento perchè alcuni colleghi si sentono in diritto di mettere bocca su tutto. Ogni scelta fatta da loro è quella giusta, ogni scelta fatta da me o altri colleghi è opinabile. Mi riferisco anche semplicemente alla scelta di un font, di un colore, di una impaginazione per una brochure. Io lo chiamo delirio di onnipotenza... Un atteggiamento che sta logorando i rapporti sia professionali che personali.
:
Capisco che irriti quando un non addetto ai lavori vuole dirci come fare il nostro lavoro, ma forse succede ancora di più quando a farlo sono i colleghi...
Mia nonna era sarta e diceva che le sarte trovano sempre difetti quando vedono i vestiti fatti da altre sarte. Ebbene, io noto la stessa cosa tra architetti.
:
Beh, tra architetti è normale, anche per una banale scelta di una finitura. A me è capitato di ricevere commenti da colleghi in giornate di "porte aperte" nei cantieri...credo sia il caso peggiore...senti proprio la voglia di rispondere: "Aspetta la fine lavori, poi vedi se avevo ragione io"
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.