Facciamo chiarezza

messaggio inserito domenica 11 ottobre 2020 da Sofia

[post n° 438092]

Facciamo chiarezza

Salve,
Vorrei un aiuto da tutti voi per definire e relazionare tra loro i seguenti termini (e chi più ne ha più ne metta!):
Architettura sostenibile
Bioarchitettura
Architettura biologica
Ecoarchitettura
Bioedilizia
Architettura ecologica
Architettura bioecologica
Architettura naturale.

Sono incappata in fonti (affidabili) che utilizzano la maggior parte di questi termini come sinonimi altri che ne fanno una totale distinzione.

Grazie
:
Fuffa....
ovvero dicasi aria fritta...
Va di moda inserire l'eco e il bio un po in ogni dove, così come il sale sulle pietanze... ma in questo caso, a mio avviso, non rende gustoso la questione.
:
ma non è sempre la stessa cosa?
:
Mi viene l'orticaria... Bio, eco e sostenibile vanno talmente di moda che spuntano come il prezzemolo... Credo che le eventuali distinzioni, se esistono, le facciano e se le mangino gli addetti ai lavori - che obviously diranno cose diverse l'uno dall'altro, come hai rilevato tu
:
forse la distinzione serve per creare altrettanti inutili corsi di laurea... Ho notato che negli ultimi tempi stanno proliferando.
:
per quello che ne so io sono per lo più sinonimi, alcuni termini erano più usati in passato; indicano però anche un diverso approccio metodologico: per l'architettura sostenibile si considera un sistema complesso, l'obiettivo è minimizzare l'impatto ambientale ed il risultato è una mediazione fra i vari parametri/istanze. Non è detto che si usino materiali "naturali", come invece indende l'architettura naturale o bio
:
Per me è semplicemente Architettura.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.