Per il restauro quale pratica edilizia?

messaggio inserito domenica 7 marzo 2021 da Ily

Ily : [post n° 444019]

Per il restauro quale pratica edilizia?

Ciao ragazzi...
un restauro strettamente conservativo di due facciate di edificio vincolato... e quanto intendo "strettamente conservativo" intendo pulitura con impacchi, stuccature... queste cose qua... che pratica edilizia richiede (oltre al Nulla Osta, ovviamente)?
Nessuna pratica, CILA o SCIA?
E dal punto di vista GIURIDICO l'intervento cos'è: restauro o manutenzione ordinaria?
archspf :
Nel caso specifico di edificio vincolato, a prescindere dal reale regime autorizzativo, è generalmente richiesta comunque una SCIA.
Dal punto di vista della qualificazione giuridica dell'intervento: se non si eseguono "innovazioni", siamo in manutenzione ordinaria, diversamente sconfiniamo in restauro e risanamento conservativo (via residuale della scia).
ponteggiroma :
confermo: manutenzione ordinaria con obbligo di parere sopr + scia
davide :
no, la cila è sufficiente per opere di restauro conservativo delle facciate (ovviamente con autorizzazione soprintendenza)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.