validità del certificato energetico

messaggio inserito venerdì 27 maggio 2011 da studio sedici

studio sedici : [post n° 263840]

validità del certificato energetico

salve a tutti,
sto redigendo un ace per roma con docet. una volta esportato il pdf ho notato che la casella dove c'è scritto "validità" è vuota. so che la validità è di 10 anni, ma non vorrei scriverlo a mano, come devo fare pe farlo figurare direttamente nel pdf?
altro problemino è che oggi ho corretto una precedente versione di un certificato ma la data finale risulta essere sempre quella vecchia anche dopo aver salvato il file, come devo fare per aggiornarla?
e infine...vi risulta che il certificato per avere validità debba avere il timbro del comune competente? cosa significa? in genere do una copia al proprietario ed invio una copia alla regione.
certificatori romani, voi come fate?

grazie1000inanticipo
archyblu :
ciao,
posso risponderti per come inserire la validità: prima di esportare in pdf nella barra degli strumenti c'è AGGIUNGI, una volta cliccatoci sopra, clicca su INFORMAZIONI si apre una finestra, sulla linguetta INFORMAZIONI GENERALI (al secondo rigo) puoi inserire la validità...
per la seconda domanda, ti riferisci alla data di emissione del certificato? se si, anche quella la puoi modificare nelle informazioni generali ...
per l'ultima domanda, sulla validità ... era anche un mio problema ... e mi è stato risposto che fa fede il rogito... per questo motivo sostiene il notaio è il proprietario a darlo alla regione...

spero di esserti stata di aiuto
ciao
tanja :
buongiorno, scusate se mi intrometto in questa discussione ma ho letto che entrambi utilizzate il docet per redigere ace a Roma. sto completando la mia prima certificazione, come vi regolate per le raccomandazioni ? posso farvi altre domande per avere chiarimenti ? grazie
archyblu :
ciao, solitamente non inserisco niente per le raccomandazioni...
chiedi pure ... nel mio piccolo cercherò di aiutarti...
archyblu :
ciao, io non indico niente nelle raccomandazioni...per il resto chiedi pure... se posso, nel mio piccolo, cercherò di esserti utile...
tanja :
grazie mille, preciso che l'immobile da certificare è un appartamento di un conoscente, causa compravendita.
- nella sezione informazioni, la paletta costruttore/progettista deve essere completata? e se non li conosciamo?
-la paletta edificio, fa riferimento all'immobile oggetto della certificazione ( nel mio caso, il numero di appartamenti è 1 o devo contare gli appartamenti presenti all'interno dell'edificio?
-se le finestre hanno persiane, posso indicare il materiale sotto la voce avvolgibili?
grazie ancora.
Pitosto :
In realtà l'ACE ha validità di 10 anni se corredato copia del libretto di impianto (se è un impianto autonomo) o di libretto di centrale (se condominiale)... Qualora non sia stato reperito l'attestato ha validità fino al 31/12 dell'anno successivo (es.: emissione 02/06/2011 validità fino al 31/12/2012).
L'assenza del libretto di impianto va citata nelle note! Buon Lavoro!! ;)
archyblu :
grazie Pitosto ... questa del libretto è una cosa che non sapevo...
archyblu :
-il costruttore e il progettista non sempre si conoscono, nel caso io metto "non noto"...
-nel tuo caso il numero degli appartamenti è uno ...
-e anche per le finestre ti dico si...ti rispondo sempre in base a quello che faccio io ...
tanja :
grazie a tutti, lunedì chiamo in regione e chiedo riguardo al libretto. forse ne approfitto e faccio qualche altra domanda. . .
archyblu :
facci sapere!!!
tanja :
buongiorno e buon lunedì. Ho telefonato alla regione lazio e mi hanno detto che se non si allega il libretto, il certificato ha validità di 2 anni dalla data di emissione !
archyblu :
grazie!!! :)
tanja :
ancora una considerazione. . . ho inserito alcune raccomandazione concretamente realizzabili (no al cappotto!): valvole termostatiche e inserimento pannelli riflettenti dietro i termosifoni (sono interventi tecnicamente fattibili ed economicamente convenienti, come dice la legge).
in questo caso non indicando le percentuali delle trasmittanze termiche perchè non sono intervenuta su queste.
e nel caso avessi raccomandato la sostituzione di infissi, avrei indicato la trasmittanza termica delle chiusure trasparenti, ma in che percentuale?
Pitosto :
In merito alla scadenza è come ti dicevo io: "emissione dell'ACE 02/06/2011 validità fino al 31/12/2012"???
Per quanto riguarda le trasmittanze devi sempre fare capo ai dettami del D.P.R. n°59/09 (linee guida per la certificazione energetica), dovresti trovare i valori limite per la trasmittanza dei nuovi infissi! ;)
tanja :
no, non è come dici (tra l'altro mi ha preso un po' per scema a riguardo!) se l'emissione è 02.06.2011 l'ace scade il 02.06.2013.

ma è corretto non completarle se non intervengo sugli infissi?
Pitosto :
Ah ok, perchè al corso che ho seguito mi dissero che ha valore fino al 31/12 dell'anno successivo alla data di emissione... Cmq se in Regione dicono così d'ora in poi agirò così (grazie x la info!!).
Cmq se non raccomandi la sostituzione degli infissi, devi considerare la trasmittanza degli infissi per la percentuale di superficie vetrata effettiva dell'immobile... o meglio ancora indicare la reale superficie delle superfici trasparenti!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.