no caldaia ma solo due stufe a gas vecchissime e non allacciate alla rete

messaggio inserito giovedì 25 settembre 2014 da elli

elli : [post n° 348358]

no caldaia ma solo due stufe a gas vecchissime e non allacciate alla rete

Devo certificare un appartamento in Lombardia. Questo appartamento non ha caldaia ma due stufe a gas con scarico a parete e un boiler a gas per acqua calda sanitaria.
L'appartamento è disabitato da circa 10-15 anni e le stufe non sono allacciate.
Cosa devo fare? Nel senso: che dati posso inserire nella parte di compilazione dati caldaia e ACS se non ho prova fumi, se la stufe non funzionano e non conosco nemmeno la loro marca, così come del boiler? E' tutto ignoto causa impianto vecchissimo. Cosa mi suggerite?
elpianificator :
probabilmente le due stufe non raggiungo i kw minimi previsti dalla legge per essere considerate impianto termico e quindi non devi fare l'ape ma la dichiarazione di non eseguibilità. Se poi non sono allacciate e inutilizzate da anni puoi anche farle rimuovere del tutto dal proprietario e quindi dire che non c'è l'impianto. Occhio però che chi comprerà l'appartamento, in questo caso, non potrà usufruire delle detrazioni in merito all'impianto perchè avete attestato che l'impianto non c'è e quindi ne andrà a costituire uno nuovo.
eli71 :
A mio avviso se le caldaie non raggiugnono i kw previsti si fa la certificazione senza impianto di riscaldamento e solo per il boiler dell'acqua calda.Almeno in Emilia si fa così.
elli :
Grazie elpianificator! ottima la tua indicazione!...ma un'altra domanda: se non ho le schede tecniche della due stufe come faccio a vadere se raggiungono o no i kw minimi?...scusa se la domanda ti sembra idiota...ma questi impianti mi fanno rincitrullire!
elpianificator :
per esperienza ti direi con certezza che non li raggiugono...se vuoi avere la certezza vai la e togli il mantello o guardi sulle stesse se c'è la targhetta, e da li leggi i kw...o almeno capisci il modello e vedi se su internet salta fuori qualcosa...
elli :
Grazie mille elpianificator! Sei un mito! A buon rendere! Ciao e buona giornata!
tes :
leggo solo ora!!attenzione che in lombardia i limiti entro i quali non è necessaria l'ape si sono abbassati!!!prima erano 15 kw se non erro..ora, da qualche tempo, 6 kw credo!
Tempo fa mi era capitato un caso analogo e il call center cened mi ha detto di ipotizzare da letteratura quale potesse essere la potenza delle stufe installate..bhè, superavano di gran lunga i 6 kw e ho dovuto, in mancanza di dati certi (le stufe erano del paleolitico...), prendere dei dati simili di modelli riconducibili al mio e fare ape!
elli :
Grazie tes per la dritta!!!!...ma quindi, scusa se ti chiedo conferma: non avevi i dati delle tue stufe perchè troppo vecchie e hai utilizzato i dati di modelli simili. Giusto? E questa indicaizone te l'ha data lo staff? E per caso l'hai scritto nelle note che non sei riuscita (o) a travre i dati e hai utilizzato dati simili? Grazie in anticipo!
tes :
Ciao elli! Si, sotto condiglio del cened ho ricercato dei valori credibili che potessero corrispondere alla mia stufa, pensa che la mia non aveva targhetta..mi sono salvata le info trovate...per ogni evenienza di futuri controlli..le ho aggiunto nelle note, alla voce impianti, che si sono presi in considerazione dati di impianti simili, dato che quelli del modello in esame non erano più reperibili non essendoci libretto e costruttore ormai non più esistente! :)
tes :
Il limite è 5 kw, ho controllato! È passato da 15 a 5! Quindi diciamo che ora è raro che non siano certificabili...
elpianificator :
ciao Tes, mi giri il link del nuovo limite? grazie
ciao
tes :
REGIONE LOMBARDIA. MODIFICA DELLA DEFINIZIONE DI IMPIANTO TERMICO.
ESCLUSIONE DAGLI OBBLIGHI DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN PRESENZA DI STUFE, CAMINETTI E APPARECCHI RADIANTI LOCALIZZATI DI POTENZA COMPLESSIVA < 5 Kw.
(ESTRATTO DELLA DELIBARAZIONE X/1210 DEL 10/01/2014.)

Con la deliberazione X/1210 del 10/01/2014 la Giunta Regionale della Lombardia ha deliberato, al punto 2, la sostituzione della definizione di Impianto Termico così come riportata dall’art.2, lett. ee)
della dgr 8745/2008 con la definizione di cui all'art. 2, comma 1, lettera 1-tricies) del D.lgs 192/2005, come modificato con D.L. 63/2013, nel testo integrato dalla legge di conversione 3 agosto 2013, n. 90.
5 kW è il nuovo limite individuato, in sostituzione del precedente 15 kW, sotto il quale stufe, caminetti e apparecchi radianti di riscaldamento localizzato, anche se fissi, non sono assimilati agli impianti termici. Inoltre, non sono impianti termici i sistemi destinati esclusivamente alla produzione di acqua calda sanitaria.

“ Non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti, apparecchi di riscaldamento localizzato ad energia radiante; tali apparecchi, se fissi, sono tuttavia assimilati agli impianti termici quando la somma delle potenze nominali del focolare degli apparecchi al servizio della singola unità immobiliare e' maggiore o uguale a 5 kW. Non sono considerati impianti termici i sistemi dedicati esclusivamente alla produzione di acqua calda sanitaria al servizio di singole unità immobiliari ad uso residenziale ed assimilate”

Pertanto, in presenza di potenze nominali complessive per singola unità immobiliare inferiori a 5 Kw, in ottemperanza a quanto disposto nel 9.6 del DGR VIII 8745 della Regione Lombardia del 22/12/2008, l’unità immobiliare è considerabile priva dell’impianto termico e pertanto è esclusa dall'obbligo di rilascio dell’Attestato di Prestazione Energetica per locazione o trasferimento a titolo oneroso. Detta esclusione deve comunque essere certificata dal tecnico professionista.
elli :
Stra-grazie tes: informazioni fondamentali! Le vostre indicazioni (tue e di elpianificator) sono state un preziosissimo aiuto non solo per me ma anche, credo, a chi leggerà questo post.
Grazie ancora! Siete fantastici!! :-))
tes :
Ma figurati!!:) se non ci si aiuta tra di noi! La giungla normativa è complicata e ostica, condividere è un bene per tutti!!
elli :
...;-)
elli :
ciao tes! Sono ancora alle prese con queste malefiche vecchie stufe a gas! Ho fatto smontare il coperchio ma nemmeno io ho targhetta e nessuna info attendibile per potere andare a trovare in rete schede tecniche. Per caso non è che mi potresti suggerire da dove sei riuscita a salvare le info relative alle stife che hai potuto ritenere simili? Io non trovo nulla in rete! Sigh! :-(
tes :
Ciao elli! Adesso faccio mente locale e cerco di risalire alla certificazione in archivio...ti dico più tardi se ho qualche dritta!!
tes :
Miracolo...trovata subito...allora, ho trovato in un sito in vendita la stufa che era uguale alla mia, almeno come immagine...va da se che non avendo la targhetta ho ipotizzato che fosse la stessa come potenze, almeno è attendibile, guardando la foto, la volumetria che può riscaldare quel modello e le caratteristiche.
Nel mio caso era uguale ad una stufa a gas Argo 191900246 ventosole 2.46 asq ...
Da questa ho preso la potenza, che era pari a 10.3 kw e ho usato quello come dato ( ne avevo 2 nell'appartamento, e quindi superavo il limite precedente fissato a 15 kw!)..
Fammi sapere se la trovi in rete, ho visto che ci sono ancora diversi siti che la vendono e hanno la "scheda tecnica", in realtà solo commerciale, ma io mi son salvata in pdf le caratteristiche con la foto! :)
elli :
Ciao tes: trovato tutto! Sei stata (o stato!) veramente gentile a darmi queste dritte! Grazie mille ancora! Una firte stretta di mano! :-)
tes :
Evviva! ContentA di esserti stata utile! :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.