trasmittanza da rispettare per forza con ristrutturazione?

messaggio inserito domenica 14 giugno 2015 da elli

[post n° 363314]

trasmittanza da rispettare per forza con ristrutturazione?

Devo ristrutturare un appartamento di cica 80 mq.
La ristrutturazione consiste nel buttare giù i muri esistenti e crearne di nuovi (quind inuove disposizioni interne) con tutto ciò che ne consegue di solito (nuovi pavimenti, nuovi impianti, cambio serramenti, ecc.): insomma una semplice ristrutturazione.
Dovrò quindi redigere l'APE ma mi sta venendo un dubbio: tutte le pareti orizzontali e verticali, opache e non, in questo caso dovranno rispettare i requisiti minimi di trasmittanza richiesti dalla normativa vigente (e quindi si dovrà anche provvedere al cappotto che in questo caso dovrà essere fatto internamente con tutti i rischi e pericoli se non fatto con materiale naturale - es, sughero - )?
Sono in Lombardia. Grazie in anticipo per le vostre indicazioni!
:
Non conosco la normativa Lumbàrd ma noi emiliano-romagnoli non abbiamo nessun obbligo in questo senso. I muri e i solai esistenti rimangono come sono, e ci mancherebbe altro!, deve essere conforme alle varie norme solo ciò che viene fatto ex novo. Se intervieni sul solaio rifacendo i massetti, io magari inserirei un tappetino isolante acustico, ma giusto per buon costruire.
:
grazie mille romagnola biba! :-D
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.