riqualificazione energetica

messaggio inserito sabato 29 aprile 2017 da Pallocco

[post n° 396506]

riqualificazione energetica

Bungiorno
Un appartamento situato in zona climatica D al piano terra
Intervento previsto :
- cappotto o controparete interna
- demolizione pavimento e isolamento verso il terreno
- sostituzione infissi
- installazione impianto di climatizzazione inverno-estate con split pompe di calore

Domande:
- la parete riqualificata basta che abbia un miglioramento qualsiasi o deve giungere a un valore di trasmittanza di almeno 0.29?
- l'infisso basta che sia migliore di quello esistente o deve avere un valore di trasmittanza di almeno 2.0
- il pavimento basta che migliori o deve giungere a trasmittanza di almeno 0.34
- il fatto che l'appartamento sia al momento sprovvisto di impianto di climatizzazione esclude la detrazione del nuovo impianto o esclude proprio la detrazione fiscale 65% in toto anche per le cose sopra menzionate.

Scusate ma le norme sono di una confusione allucinante!
:
La condizione per fruire dell'ecobonus è che siano rispettati i requisiti di trasmittanza termica U definiti in un apposita tabella indicata nel decreto del ministro dello Sviluppo Economico 11 marzo 2008, così come modificato dal decreto 26 gennaio 2010.
Sarà possibile usufrurire delle detrazioni 65% per tutti gli interventi indicati ad esclusione del climatizzatore, in quanto si tratta di nuovo impianto e non di sostituzione di quello preesistente.
:
non dovrebbe attenersi anche ai tre decreti correttivi del 26/06/2015?
www.qualenergia.it/articoli/20150716-efficienza-energetica-edifici-g…
qui metto solo uno dei tanti link da cui partire per saperne di più..... c'è una enormità di fonti in rete.
:
Gli elementi su cui si interviene devono rispettare la normativa in vigore non solo essere migliorativi rispetto all'esistente. Questo è un pensiero condiviso da tutti i termotecnici che conosco e comunque anche la normativa sul contenimento energetico (essendo in Emilia Romagna io conosco la normativa regionale ma credo che valga anche per la nazionale) prevede dei requisiti minimi non solo per i nuovi edifici ma anche per le ristrutturazioni.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.