Negozio o ufficio?

messaggio inserito sabato 20 maggio 2017 da CertS

[post n° 397359]

Negozio o ufficio?

Buongiorno,

sto eseguendo un APE per un piccolo negozio. Ad oggi non è presente nessuna attività commerciale (in quanto sfitto), mentre fino a qualche mese fa va era un negozio di estetica (salone di bellezza). A breve partirà l'affitto e la nuova attività che si andrà ad insediare sarà un'agenzia di viaggi. Catastalmente l'unità è classificata come C/1 (e in quello stesso fabbricato sono presenti tutte attività commerciali come negozi di alimentari. parrucchieri, ecc.). Non riesco a capire ai fini dell'APE, come classificare questa attività ai sensi del DPR 412/93, ossia come E5 (Edifici adibiti ad attività commerciali e assimilabili: quali negozi, magazzini di vendita all'ingrosso o al minuto, supermercati, esposizioni) o E2 (Edifici adibiti a uffici e assimilabili)? In quanto se lo considero negozio, non trovo la corrispondenza giusta ai fini degli indici utilizzati per il calcolo delle perdite per ventilazione (non è presente una dicitura specifica o assimilabile all'agenzia di viaggi). Inoltre questa scelta va influenzare tutti gli altri aspetti per il calcolo della prestazione energetica.
:
Per redigere l'APE devi considerare la destinazione d'uso reale dell'immobile, per cui se il locale in questione sarà affittato come agenzia viaggi dovrai classificarlo come E2.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.